Roma, morta l’attrice Rossana Di Lorenzo: “moglie” di Sordi nel film “Le coppie” e zia di Pino Insegno

14 Agosto 2022

I funerali si terranno martedì 16 agosto alle 9,30 nella chiesa di San Francesco Saverio alla Garbatella.

16 CONDIVISIONI

Rossana Di Lorenzo accanto ad Alberto Sordi

Addio all’attrice romana Rossana Di Lorenzo, volto caratteristico del cinema dell’Urbe, conosciuta anche come “Sora Garbatella”. L’artista, celebre caratterista, molto nota al grande pubblico per aver interpretato la “moglie” di Alberto Sordi in diversi film, come “Le coppie” e “Il comune senso del pudore”, è morta ieri, sabato 13 agosto 2022, nella sua residenza romana, all’età di 84 anni. A dare il triste annuncio il nipote Pino Insegno, che ne ha seguito le orme. Di Lorenzo era la sorella di un altro grande attore romano, Maurizio Arena, scomparso nel 1979, al quale è stata dedicata anche una lapide. I funerali di Rossana Di Lorenzo si terranno martedì 16 agosto, alle ore 9,30, nella chiesa di San Francesco Saverio alla Garbatella.

Sul grande schermo fu la moglie di Alberto Sordi

Il nome di Rossana Di Lorenzo è legato in particolare ai ruoli della moglie di Alberto Sordi sia nell’episodio “La camera” nel film “Le coppie” (per il quale fu candidata come migliore attrice non protagonista ai Nastri d’Argento nel 1971) sia nel film “Il comune senso del pudore”, diretto dallo stesso Sordi. Di Lorenzo ha poi interpretato Erminia nel film “Vacanze di Natale” di Carlo Vanzina.

Numerose le sue partecipazioni in tante altre pellicole, alcune divenute veri e propri cult per gli appassionati della commedia all’italiana. Tra le tante, “Il presidente del Borgorosso Football Club”, “Permettete signora che ami vostra figlia?”, “Cuori nella tormenta”, “L’assassino è quello con le scarpe gialle”, “Letti selvaggi”. Non sono mancate apparizioni di tenore drammatico, come nei film “L’eredità Ferramonti” e “Ballando ballando” di Ettore Scola, per il quale fu candidata ai David nel 1983-84 come migliore attrice non protagonista.

16 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage