Thor: Love & Thunder ha tagliato Galactus e un personaggio degli X-Men? La concept art!

Chissà, forse un gancio all’attesissimo debutto dell’universo X-Men nel Marvel Cinematic Universe, l’avrebbe sicuramente aiutato Thor: Love & Thunder, di fronte alle tantissime critiche girate dai fan di vecchia data. Eppure, quel personaggio mostrato in una concept art e che sembra effettivamente provenire dagli X-Men, è stato tagliato.

Negli ultimi giorni, il secondo capitolo diretto da Taika Waititi e quarto per Chris Hemsworth sta rendendo pubbliche tutta una serie di concept art, per mostrare quello che sarebbe potuto essere e invece non è stato. Per alcuni dettagli, come il restyling originale di Gorr in Thor 4, probabilmente è stato meglio così. Ma altri invece avrebbe sicuramente potuto aiutare un film accolto freddamente da una buona fetta di pubblico: e non solo per i tanti buchi di trama di Thor 4. Nonostante l’ampio successo di botteghino – ma non così clamoroso, considerato il budget record del film – questo potrebbe mettere a rischio un Thor 5 di Taika Waititi.

Ma per ora limitamoci a goderci – o mangiarci le mani per – le varie concept art, non ultima quella resa pubblica dall’artista Sung Choi che trovate in calce all’articolo. Lo schizzo fa riferimento al ricchissimo pantheon di divinità di Thor 4 e mostra quello che sembra essere apparentemente Cyttorak, l’entità mistica che fornisce a Juggernaut di X-Men i suoi poteri impressionanti. La divinità è stata associata alla figura rossa seduta davanti a un trono d’oro, seduta accanto a un secondo che potrebbe essere il divoratore Galactus.

Scrive Choi: “Prima esplorazione dei troni nella città onnipotente di Thor: Love and Thunder. Mi è davvero piaciuto lavorare con Nigel e artisti così talentuosi in loco”. Juggernaut, alias Cain Marko, è anche il fratellastro del fondatore degli X-Men, il professor Charles Xavier. I Marvel Studios stanno aspettando pazientemente di presentare definitivamente gli X-Men dopo alcuni accenni sparsi, non ultimo il Professor X in Doctor Strange in the Multiverse of Madness. Per voi il film di Waititi sarebbe stato ancor più dispersivo o avreste preferito vederli? Ditecelo nei commenti!

Fonte : Everyeye