“Vi ammazziamo”, armati di coltello rubano monopattino e rapinano una donna

Armati di coltello hanno rapinato prima un ragazzo, rubandogli il monopattino, poi una donna per strapparle la borsa. In zona Prenestino, di notte, un giovane 24enne è stato avvicinato da due uomini, di cui uno armato di coltello i quali, dopo minaccia di morte, si sono fatti consegnare il monopattino con cui viaggiava la vittima.

Dopo la rapina il 24enne ha comunque seguito in lontananza i rapinatori, assistendo ad una seconda aggressione ai danni di una ragazza 30enne, per rubare la borsa. Grazie all’intervento degli agenti del VI distretto Casilino, già avvisati dalla prima vittima, uno dei due sospettati è stato bloccato in flagranza. Il secondo complice è stato fermato, solo più tardi, dagli agenti mentre tentava di nascondersi.

Entrambi gli arresti sono stati portati a termine con non poca difficoltà vista la resistenza da parte dei due stranieri di origine romena di 32 e 30 anni, che hanno aggredito sia verbalmente che fisicamente gli operanti, danneggiando anche le auto di servizio con calci e pugni. Accompagnati presso il V distretto Prenestino per le successive formalità dopo la convalida per il 30enne, il Tribunale ha disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Fonte : Roma Today