Ethan Coen, per il suo primo film senza il fratello ecco chi sono le protagoniste

Per la prima prova da solista del regista statunitense – che di solito lavora in coppia con il fratello Joel – sono state scelte le attrici Margaret Qualley e Geraldine Viswanathan. La prima è la figlia di Andie MacDowell (con la quale ha recitato nella serie Maid, su Netflix), mentre Viswanathan ha già lavorato ne La galleria dei cuori infranti e Miracle Workers. In un primo momento il film di Ethan Coen avrebbe dovuto intitolarsi “Drive-Away Dykes” ma adesso il progetto viene segnalato come senza titolo ufficiale

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

Ethan Coen ha scelto le due prime donne del suo primo film che girerà senza il fratello Joel: Margaret Qualley e Geraldine Viswanathan saranno le attrici protagoniste della prima prova da solista del regista statunitense, che di solito lavorava in coppia con il fratello.

La prima è la figlia di Andie MacDowell (con la quale ha recitato nella serie Maid, su Netflix), mentre Viswanathan ha già lavorato ne La galleria dei cuori infranti e Miracle Workers.
In un primo momento il film di Ethan Coen avrebbe dovuto intitolarsi “Drive-Away Dykes” ma per adesso il progetto viene segnalato come senza titolo ufficiale.

Cosa si sa del film

I Coen si separano? Ethan verso il teatro, Joel resta al cinema

Le riprese dovrebbero cominciare il prossimo autunno (qualche rumors parla di settembre) ma adesso il regista e il suo team produttivo sono ancora in fase di pre-produzione, impegnati a completare il cast.

Per quanto riguarda la possibile data di uscita, non ci sono nemmeno rumors in vista, nel senso che è qualcosa di ancora così lontano che nessuno ci sta ancora speculando…
Ciò di cui invece si dà quasi per certa è la coppia di protagoniste del film che sarà una sorta di “road movie lesbico”, come lo definisce il giornalista Mattia Pasquini su un articolo recentemente è apparso su Ciak Magazine.

Quello che prima chiamavamo “Drive-Away Dykes” ma che oggi invece chiamiamo “il film di Ethan Coen senza titolo”, per intenderci, è nel cassetto del regista (il cassetto condiviso da lui e da sua moglie Tricia Cooke, che collabora al progetto) all’incirca da due decenni. Un tempo avrebbero voluto affidare il ruolo da protagonista a Holly Hunter, Selma Blaire, Christina Applegate o Chloe Sevigny, come riporta la rivista Ciak.
La scelta però è andata a finire poi su Margaret Qualley e Geraldine Viswanathan.
Oltre a definire “il film di Ethan Coen senza titolo” (questa è nostra) come “road movie lesbico”, Pasquini lo chiama anche “la ‘versione Coen’ del Parto col folle di Todd Phillips con Robert Downey Jr. e Zach Galifianakis”. Il che la dice lunga…

Le attrici

Apparirà nel film  “Sanctuary” atteso al Toronto Film Festival e in “Poor Things” di Yorgos Lanthimos.

Geraldine Viswanathan è invece la star della pellicola “Giù le mani dalle nostre figlie” con John Cena e la vedremo prossimamente nel cast di “The Beanie Bubble” con Elizabeth Banks e Zach Galifianakis, e di “Cat Person”, il thriller psicologico diretto da Susanna Fogel.

Fonte : Sky Tg24