Indiana Jones 5 di James Mangold “sarà come Logan e Ford V. Ferrari”, dice una star

Nelle ultime ore, il Boyd Holbrook di Narcos che sarà presente nel quinto capitolo di Indiana Jones sta sostenendo alcune interessanti intervista. Parlando del regista James Mangold ed esaltandone il lavoro, l’ha paragonato ai suoi precedenti Ford V. Ferrari e all’addio di Wolverine in Logan: “Sarà veloce e molto tosto”.

Nell’ultimo periodo le cose stanno andando particolarmente bene per Boyd Holbrook, passato alla ribalta con le prime due stagioni di Narcos su Netflix e riuscito a imporsi con ruoli da comprimario (e soprattutto antagonista) anche su grande schermo, non ultimo proprio nel Logan – The Wolverine di James Mangold. Di recente è tornato su schermo per la serie di larghissimo successo The Sandman, che ha già fomentato le speranze di molti che ci hanno lavorato: Neil Gaiman spinge per uno spinoff su Johanna Constantine di The Sandman, mentre Boyd Holbrook si vede già nei panni del prossimo Joker o di un villain di 007.

Ma la strada è lunga e per ora c’è “solo” Indiana Jones 5 sul tavolo, in merito al quale Holbrook si è espresso con generosi complimenti su Mangold, tentando di anticipare ai microfoni di Men’s Health quello che ci aspetta: “Sapete, basta guardare al suo lavoro su Ford V. Ferrari o Logan: sarà veloce, sarà tosto e avrà tanto cuore. Tutti i suoi film hanno questo battito emotivo dentro di loro e abbiamo questa grande scala emotiva anche in Indiana Jones. James Mangold ha fatto un lavoro incredibile con Indy. E lui e Harrison Ford hanno una relazione incredibile e penso che i fan adoreranno ciò che hanno creato. È fantastico” – ha detto riprendendo le parole di Kathleen Kennedy, Presidente di LucasFilm dal passaggio a Disney.

Queste invece le anticipazioni di Harrison Ford ai fan: “Non voglio dare loro quello che vogliono vedere. Voglio dare loro qualcosa che non si aspettavano di vedere. Penso che siano abituati a un certo grado di delusione quando si rivisita. Sicuramente i film Marvel hanno realizzato uno spettacolare esempio di successo che ha funzionato al contrario. Hanno spaccato, senza rischiare di rivisitarli male. Bene, non faremo un altro Indiana Jones a meno che non siamo in grado di spaccare. Vogliamo che sia il migliore“. Voi che aspettative avete su quest’ultimo capitolo che dovrebbe segnare l’addio di Ford? Ditecelo nei commenti!

Fonte : Everyeye