Due italiani trovati morti in una camera d’albergo di New York

11 Agosto 2022

I cadaveri di due italiani sono stati rinvenuti in una camera d’albergo di New York. Luca Nogaris e Alessio Picelli, di 38 e 48 anni, erano soci in affari e lavoravano nel settore dell’arredamento.

0 CONDIVISIONI

Due italiani originari di Rovigo sono stati trovati morti in un albergo di New York. La notizia è stata comunicata dal Consolato italiano al comando dei carabinieri della comune veneto. Ancora sconosciute le cause della morte di Luca Nogaris e Alessio Picelli che avevano rispettivamente 38 e 48 anni. Le autorità americane approfondiranno l’accaduto nelle prossime ore.

Secondo le prime informazioni, i due erano soci in affari nel settore dell’arredamento. I due cadaveri sarebbero stati rinvenuti nella mattinata di mercoledì, ma la notizia è stata diffusa nel nostro Paese soltanto oggi. Le vittime si trovavano a New York per motivi di lavoro. Al momento le forze dell’ordine non escludono alcuna pista. Per il momento, però, quella più accreditata sarebbe quella della morte violenta.

In aggiornamento

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage