Samsung crede ancora nei pieghevoli e lancia la quarta generazione di Flip e Fold

AGI – È arrivata la quarta generazione degli smartphone pieghevoli di Samsung: Galaxy Z Flip4 e Galaxy Z Fold4. Il colosso sudcoreano continua così a scommettere su una tecnologia che pure continua a generare fatturati marginali.

“L’entusiasmo verso i dispositivi pieghevoli è in costante crescita” dice TM Roh, President e Head of Mobile eXperience Business di Samsung Electronics, “Siamo riusciti a trasformare questa categoria da un progetto di nicchia a una lineup di dispositivi mainstream, utilizzati da milioni di persone in tutto il mondo”.

Grazie alla collaborazione tra Samsung e Meta, Z Flip 4 è ottimizzato per Instagram, WhatsApp e Facebook, scatta selfie direttamente dal display esterno sfruttando la fotocamera principale e avvia la registrazione video in alta qualità in modalità senza dover interrompere la ripresa – una funzione pensata per i creatori di contenuti e per i vloggers. La fotocamera è stata migliorata e dotata di un sensore più luminoso del 65%, alimentata dal processore Snapdragon 8+ Gen 1.

La batteria potenziata è da 3.700 mAh che con la ricarica ultra-rapida si può ricaricare fino al 50% in circa 30 minuti. La cerniera è più sottile, i bordi ottimizzati, il retro in vetro opaco in contrasto e la scocca in metallo lucido.

Galaxy Z Fold4 è il primo dispositivo dotato di Android 12L, una versione speciale di Android creata da Google per esperienze su schermi ampi, come i foldable. La nuova barra delle applicazioni presenta un layout simile a quello di un PC e consente di accedere alle app preferite e recenti. Con uno solo gesto è possibile passare dalle app a schermo intero alle finestre pop-up oppure dividere a metà lo schermo in modo da avere più possibilità di multitasking.

Le app Google, incluse Chrome e Gmail, supportano la funzione drag-and-drop che permette di copiare e incollare rapidamente link e foto da un’app all’altra. Con Google Meet ora è possibile connettersi con più persone condividendo attività virtuali. L’intera suite Office e Outlook di Microsoft è ottimizzata per l’uso sullo schermo pieghevole. La S Pen consente di disegnare e prendere appunti.

Il comparto fotografico ha un obiettivo potenziato da 50 MP e lo Space Zoom 30x. Lo schermo principale da 7,6 pollici ha un refresh rate adattivo da 120 Hz e la fotocamera sotto il display meno visibile. Le app dei social media più popolari sono ottimizzate per la fruizione su schermo ampio. Il processore è lo Snapdragon 8+ Gen 1. Sia Z Flip4 e Z Fold4 hanno scocche Armor Aluminum e lo schermo esterno e il vetro posteriore in Gorilla Glass Victus+.

Galaxy Z Flip4 nella versione da 8GB + 128GB costerà 1.149 euro; e in quella da 8GB + 512GB 1.329 euro. Galaxy Z Fold4 costerà invece 1.879 euro nella versione da 12GB + 256GB e 2.249 euro quella da 12 GB + 1TB.

Fonte : Agi