Renzi-Calenda, l’accordo sul Terzo Polo è vicino e si parla già di leadership: “Magari una donna”

Elezioni politiche del 2022 in Italia

10 Agosto 2022

L’accordo tra Renzi e Calenda è quasi chiuso, anche se un incontro tra i due leader non è ancora stato fissato. Intanto, però, si comincia già a parlare della leadership del Terzo Polo. E spunta il nome di Mara Carfagna.

0 CONDIVISIONI

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Elezioni politiche del 2022 in Italia
ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI

Quello del Terzo Polo è un progetto tentato più e più volte nella storia repubblicana italiana. In queste ore proseguono le trattative tra Azione di Carlo Calenda e Italia Viva di Matteo Renzi per costruire un’alleanza in vista delle elezioni del 25 settembre, un’alternativa moderata sia alla destra che alla sinistra. Nel segno dell’agenda Draghi, naturalmente. L’intesa sembra ormai vicina, anche se, come ci ha già dimostrato nei giorni scorsi questa campagna elettorale, ancora tutto può cambiare. Un incontro tra i due leader non è ancora stato fissato, ma l’accordo è praticamente chiuso: “Con Renzi ci siamo visti i giorni scorsi, ora stanno andando avanti gli staff a lavorare, ma ci sentiamo. Sulle questioni di fondo però l’accordo è raggiunto e ora si discute su altre cose rilevanti”, ha detto Calenda intervenendo a Omnibus su La7.

Stamattina il leader di Azione, in un’intervista pubblicata su La Stampa, aveva ribadito che solo con il Terzo Polo si sarebbe riusciti a sconfiggere la destra e che c’erano tutte le premesse per costruirlo. “Con Italia Viva siamo vicini dal punto di vista programmatico. Poi c’è da accordarsi su come organizzare la campagna elettorale, su chi parlerà per la coalizione, oltre ovviamente ai collegi. Stiamo lavorando“, aveva affermato. E sulla questione leadership aveva suggerito: “È una delle questioni che dobbiamo definire con chiarezza, ma la comunicheremo solo se e quando chiuderemo l’accordo. Potrebbe anche essere una figura terza, magari una donna“.

Ed è da queste parole che i giornali avevano cominciato a parlare dell’ipotesi Mara Carfagna, entrata nel partito di Calenda dopo aver abbandonato Forza Italia in seguito alla decisione di non votare la fiducia a Mario Draghi. La diretta interessata, intervenendo a In Onda su La7 e rispondendo a una domanda sulla sua possibile leadership di un eventuale Terzo Polo, si è però limitata ad asserire: “Azione un leader ce l’ha già“. E ancora: “Non commento un confronto serio che è in corso, in gioco non ci sono solo le candidature, ma lavoriamo a un contenitore per rappresentare l’Italia moderata che non trova punto di riferimento“.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage