Camila Giorgi show all’esordio nel WTA Toronto 2022, dominata Raducanu in due set

9 Agosto 2022

Camila Giorgi strepitosa all’esordio a Toronto: Emma Raducanu battuta in due set per 7-6(0) 6-2 in un’ora e quarantanove minuti. Nel secondo turno affronterà Elise Mertens.

73 CONDIVISIONI

Camila Giorgi ha iniziato la sua difesa del titolo al WTA Toronto 2022 con una prestazione sontuosa da Emma Raducanu, che era arrivata in Canada con la speranza di costruire un percorso importante. Le cose sono andate diversamente. La britannica ha avuto poche chances di vittoria fin da subito, visto che la tennista azzurra si è aggiudicato la sfida in due set per 7-6 (0) 6-2 in un’ora e quarantanove minuti. L’atleta di Macerata vola al secondo turno, dove affronterà la belga Elise Mertens.

Nel primo set la Giorgi è stata costretta ad inseguire ma per tre volte nei primi otto giochi è riuscita ad ottenere sempre il controbreak subito dopo aver ceduto il servizio: la tennista italiana ha dominato il tie break chiudendo così sul 7-0 dopo 71 minuti.

La seconda parte si è aperto con uno scambio di break tra secondo e terzo gioco, ma la Giorgi poi ha dilagato senza avere più nessuna opposizione: la chiusura sul 6-2 è arrivata in 38 minuti e la dice lunga sull’andamento della sfida. Così Camila Giorgi ha vinto la sedicesima partita in carriera contro una delle prime dieci giocatrici del mondo.

Leggi anche

Musetti epico contro Alcaraz, che vittoria in finale ad Amburgo! È il suo primo trofeo ATP

C’è tutta la gara riassunta nelle statistiche dell’esordio di Camila Giorgi a Toronto: la classe 1991, che ha vinto 82 punti contro i 60 dell’avversaria e ha strappando il servizio alla tennista britannica per sei volte, con un totale di 6/13 nel dato delle palle break. L’italiana ha concesso sette break point in favore di Raducanu, che ne ha sfruttati quattro.

La tennista marchigiana ha giocato una partita solida, di grande concentrazione, e ha iniziato in maniera splendida la difesa del titolo del ‘1000′ canadese: lo scorso anno la Giorgi ha battuto Karolina Pliskova diventando la seconda giocatrice italiana capace di vincere un torneo di livello WTA 1000 e non ha nessuna intenzione di cedere facilmente il suo scettro.

73 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage