“Piero Chiambretti torna su Canale 5, condurrà lo show la Carica dei 100 e 1”

9 Agosto 2022

Piero Chiambretti condurrà un nuovo programma su Canale 5 nella prossima stagione televisiva: La carica dei 100 e 1. Protagonisti un gruppo di bambini tra i 6 e gli 11 anni. A rivelarlo in anteprima TvBlog.

27 CONDIVISIONI

Piero Chiambretti tornerà su Canale 5 con un nuovo programma. A rivelarlo è TvBlog, che ha anticipato anche il titolo dello show in onda nella prossima stagione televisiva: La carica dei 100 e 1. Un nome del tutto particolare, che ricorda il classico film Disney con protagonista una carica di dalmati. Ma di cosa si tratta?

In cosa consisterà il nuovo programma di Chiambretti

Stando a quanto riporta TvBlog, il nuovo programma di Chiambretti ricalcherà per certi versi l’universo Disney, in particolare sotto l’aspetto del pubblico: i protagonisti infatti saranno 100 bambini guidati dall’uno in più che sarà proprio lo stesso conduttore. I piccoli avranno un’età compresa tra i 6 e gli 11 anni e pare che del cast se ne stia occupando la società di Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis e opinionista del Grande Fratello Vip nella prossima stagione televisiva.

L’ipotesi “Talentissimo me” cancellata

La carica dei 100 e 1 cancella l’ipotesi dell’altro programma, Talentissimo me, che avrebbe visto Chiambretti alla conduzione e che era stato annunciato nel corso della presentazione del palinsesti Mediaset a fine giugno. Il motivo sarebbe che il vecchio progetto non rispecchiava totalmente l’idea “chiambrettiana”.

Leggi anche

Carlo Conti torna su Rai 1 con The Band e batte L’Isola dei Famosi agli ascolti tv

Questo nuova idea invece sarà uno show in cui il conduttore sarà in diretto e costante contatto con i bambini, con i quali si confronterà senza filtri e comandi esterni, con lo scopo di offrire al pubblico e agli stessi piccoli protagonisti una lettura spontanea e leggera del presente. “Sarei felice di incontrare l’universo infantile, che spesso è più interessante di quello maturo. I bimbi sono privi di preconcetti e filtri. La Repubblica delle Bambine fu uno spin off, una prova e l’esperimento si rivelò gratificante”, aveva dichiarato sempre a TVBlog il conduttore, esprimendo la sua volontà di esplorare ancora l’universo infantile.

27 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage