Captain America New World Order: 5 villain che potrebbero apparire nel film MCU

Sono già tante le teorie che riguardano il futuro della saga di Captain America, dalle possibili connessioni col film dei Thunderbolts, insieme al quale concluderà la Fase 5 del MCU, al possibile ritorno di Teschio Rosso.

Ma quali sono i villain che potrebbero apparire in Captain America New World Order, il primo film della saga dell’eroe Marvel a stelle e strisce dedicato al Sam Wilson di Anthony Mackie? Vi proponiamo 5 allettanti opzioni:

  • Power Broker/Sharon Carter: una scommessa sicura è forse quella di puntare sul ritorno i Sharon Carter, rivista nella serie tv The Falcon and the Winter Soldier – vero e proprio prologo del prossimo Captain America – in un nuovo e sorprendente ruolo, quello dell’enigmatica Power Broker, il machiavellico antagonista segreto dello show. Da alleata di Steve Rogers Sharon è passata al Lato Oscuro durante gli anni del Blip, e di certo la sua storia continuerà in New World Order.
  • Barone Zemo (o i Thunderbolts): se davvero Captain America: New World Order e Thunderbolts saranno collegati (come del resto è lecito pensare, considerato i tanti semi piantati in Falcon & The Winter Soldier per la nascita di un nuovo supergruppo al soldo del governo) allora non è difficile immaginare un doppio ritorno di Zemo, che potrebbe avere un ruolo in New World Order per poi essere riproposto in Thunderbolts come membro del team. Un’altra suggestione sarebbe quella di vedere i Thunderbolts esordire come villain di Captain America, prima del loro film stand-alone.
  • Superia: abbiamo già parlato dell’opzione del ritorno di Teschio Rosso, ma è sempre possibile che la Marvel abbia il desiderio di introdurre nuovi personaggi per differenziare il primo film di Sam Wilson da quello di Steve Rogers. Un famoso villain di Captain America è Deidra Wentworth alias Superia, che ha debuttato per la prima volta nel 1991 combattendo il leader degli Avengers alla guida delle Femizons, una squadra di supercriminali donne. Nel corso della sua storia editoriale Superia sarebbe diventata anche la leader dei Dark Avengers.
  • AIM: la famosa organizzazione terroristica, assente dal MCU dai tempi di Iron Man 3, potrebbe tornare a giocare un ruolo importante nella ‘saga governativa’ del franchise, specialmente considerato che le serie tv Ironheart e Armor Wars sono alle porte. Se tutti questi progetti fossero collegati dalle ombre delle eredità di Tony Stark e Steve Rogers?
  • Serpent Society: un famoso e storico gruppo di supercriminali della Marvel Comics, la cui nuova incarnazione, denominata Serpent Solutions, ha fatto il suo debutto nel 2015 sulle pagine di “Captain America: Sam Wilson” #1, la serie a fumetti di Nick Spencer dedicata alle gesta di Sam Wilson nei panni del nuovo Captain America. Tra l’altro c’è un precedente tra la Serpent Society e il MCU, dato che durante una conferenza stampa nel 2014 Kevin Feige annunciò che il sequel di The Winter Soldier sarebbe stato intitolato “Captain America: Serpent Society”: era uno scherzo, dopo il produttore chiamò sul palco Chris Evans e Robert Downey Jr e svelò il vero titolo, Captain America: Civil War.

Secondo voi chi sarà il villain (o i villain) di Captain America: New World Order? Provate ad indovinare nella sezione dei commenti!

Fonte : Everyeye