Maltempo Trentino AltoAdige: nubifragi, colate di fango e torrenti esondati: oltre cento evacuati

5 Agosto 2022

La violenta ondata di maltempo ha colpito il Trentino Trentino AltoAdige nella serata di oggi, venerdì 5 agosto, causando danni, disagi e tanta paura.

1.681 CONDIVISIONI

Una violenta ondata di maltempo ha colpito il Trentino Trentino AltoAdige nella serata di oggi, venerdì 5 agosto, causando danni, disagi e tanta paura.

Dal tardo pomeriggio violenti temporali hanno interessato i particolare  Val di Fleres e Val di Fassa con torrenti esondati ed enormi colate di fango che hanno costretto le autorità a decretare l’evacuazione di case private ed alberghi.

Oltre 40 le squadre dei vigili del fuoco impegnate in numerosi interventi in tutto il Trentino e sono già oltre cento le persone evacuate.

Leggi anche

A 15 anni scappa da solo dall’Africa, adolescente bussa alla questura di Pisa: “Aiutatemi, ho fame”

Una vera e propria bomba d’acqua quella che si è si è scatenata in particolare sulla valle di Fassa, colpendo in particolare Mazzin, Pera, Vigo e Pozza e provocando allagamenti in alberghi e case private. In breve tempo frane e smottamenti e l’esondazione di alcuni corsi d’acqua, come a Fontanazzo e Campestrin, frazioni di Mazzin e San Jan, hanno costretto ad evacuare intere zone.

L’esondazione di alcuni torrenti ha portato a valle alberi e piante che sono finiti insieme ad una colata di fango in mezzo alla strada.  Come riferisce la Tgr Trento, le persone sono state trasferite in alcune palestre e nel centro della protezione civile, dove probabilmente dovranno trascorrere la nottata.

Disagi anche alla viabilità con diverse strade chiuse a causa di smottamenti e alberi caduti. In Alto Adige una colata di fango alta due metri provocata da un violento temporale è arrivata fino al villaggio di Sant’Antonio.

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco in Val Pusteria ed Alta Val d’Isarco per zone rimaste isolate. In Val d’Anterselva il rio si è talmente ingrossato da creare uno smottamento imponendo la chiusura del passo Stalle tra Italia e Austria attraverso la valle.

1.681 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage