Tuffo in mare durante addio al celibato 25enne muore annegato davanti agli amici

5 Luglio 2022

Il ragazzo stava partecipando a una festa di addio al celibato in barca insieme ad un gruppo di amici, si era lanciato in acqua per un tuffo rinfrescante ma si è sentito male.

684 CONDIVISIONI

Doveva essere una giornata di divertimento e spensieratezza insieme agli amici per festeggiare l’addio al celibato di uno di loro ma in pochi attimi quella festa si è trasformata in tragedia per una giovane ligure di 25 anni.

Il ragazzo è morto annegato oggi in mare, forse per un malore, dopo essersi tuffato in acqua davanti agli amici.

Il dramma si è consumato nel primo pomeriggio di martedì 5 luglio nelle acque davanti al Persico di Tramonti tra il promontorio di Porto Venere e le Cinque Terre, nella Provincia della Spezia.

Leggi anche

Muore annegato mentre fa il bagno con la fidanzata: un ’rullo’ d’acqua l’ha trascinato sul fondo

La vittima è un ragazzo originario del Gambia ma da tempo residente a Montemarcello, nella val di Magra.

Il ragazzo stava partecipando a una festa di addio al celibato in barca insieme ad un gruppo di amici, si era lanciato in acqua per un tuffo rinfrescante e nulla lasciava presagire il dramma.

Il ragazzo però si è sentito subito male, non è riuscito più a restare a galla ed è annegato. Per lui inutili i soccorsi degli amici, che si sono tuffati per salvarlo quando hanno capito che era in difficoltà, e il disperato tentativo di rianimarlo da parte dei soccorritori.

Quando sul posto indicato dagli amici è arrivata una motovedetta con i soccorritori e gli uomini della Capitaneria di Porto di La Spezia, per l’uomo era ormai troppo tardi.

Purtroppo quella di oggi è solo l’ultima tragedia in mare nello Spezzino dall’inizio di questa estate. Il 25enne infatti è la terza vittima deceduta in incidenti lungo la costa orientale ligure. Due settimane fa, nelle acque di Monterosso, era annegato a causa di un malore un ragazzo indiano di 25 anni e domenica scorsa un anziano di 85 anni è annegato a alla Palmaria sempre per un malore dopo un tuffo.

684 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage