La stella NBA lascia 500 dollari di mancia alla cameriera, lei non lo riconosce: “Come ti chiami?”

5 Luglio 2022

Jo Morant è la stelle NBA in forza ai Memphis Grizzlies. Dopo aver mangiato in un fast food con degli amici decide di lasciare 500 dollari di mancia alla cameriera. Lei inizialmente non lo riconosce poi impazzisce di gioia quando lui rivela il suo nome.

166 CONDIVISIONI

Una stella dell’NBA e anche uno dei campioni del basket americano più attivi sui social. Lui è Ja Morant, uno dei giocatori di punta dei Memphis Grizzlies. Seconda scelta assoluta al draft del 2019, è considerato uno dei più grandi talenti emergenti della pallacanestro americana e mondiale. Dopo i playoff giocati fino al mese scorso, Morant ha ottenuto un prolungamento del suo contratto per i prossimi 5 anni a 193 milioni di dollari di parte fissa ma che potrebbero arrivare con i bonus fino a 231 milioni. Numeri da capogiro per un ragazzo di 22 anni ma che in questi anni ha dimostrato di avere la stoffa del campione e che nell’ultima stagione è stato capace di chiudere con 27,4 punti, 5,7 rimbalzi e 6,7 assist di media, portando i Grizzlies al secondo turno dei Playoff.

Morant, a soli 22 anni (classe 1999) ha vinto anche il Most Improved Player della NBA ed è entrato per la prima volta nella squadra All-Star. Insomma, uno che di strada ne farà tanta ma che nel frattempo si sta cimentando anche con una docuserie che sta avendo molto successo. Un volto noto che però all’interno di un fast food dove Morant si era fermato per mangiare un boccone, non era stato riconosciuto per niente dalla cameriera. Morant lascia una mancia da 500 dollari. Le immagini mostrano proprio il momento dell’avvenuta transazione con tanta di aggiunta della cospicua mancia che ha portato inevitabilmente la cameriera al tavolo.

Lei ha voluto capire chi fosse ad averle lasciato quella cospicua somma di denaro. Facile pensare che non fosse una persona comune ma soltanto un personaggio famoso, o appunto uno sportivo, come lo stesso Morant. Gli amici presenti al tavolo decidono così di filmare tutto e mostrano proprio il momento in cui la cameriera inizia a fare domande alla stella dell’NBA. Le pare di vedere davanti a sé un volto noto, ma non riesce a ricordare. “Sono Black Jesus” dice Morant scherzando usando il soprannome di Michael Jordan. Lei capisce non è Jordan e insiste cercando di capire dove avesse già visto il volto di quel ragazzo. “I’m a bad boy” aggiunge Morant continuando a scherzare prima di rivelare la sua identità dandole l’indizio che cercava:

Leggi anche

Terremoto nella NBA: Kevin Durant chiede di essere scambiato! Doccia fredda per i Brooklyn Nets

Le ha rivelato che gioca in una grande squadra. La faccia sbalordita della cameriera è tutto un programma, manca un’ultima cosa: “Come ti chiami – chiede al giocatore che risponde immediatamente – Ja Morant” e lei inizia a gridare dalla gioia in un mix di incredulità ed emozione correndo verso la cucina. Una scena che ha mostrato comunque l’animo gentile di questo ragazzo che ha apprezzato molto la professionalità ma anche la simpatia della cameriera lasciandole una mancia che forse nessuno si sarebbe mai sognato di ricevere facendo questo tipo di lavoro. Insomma, è già pronto ad essere un campione in campo e fuori.

166 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage