Nadal è troppo più forte, vince e va negli ottavi: Sonego travolto a Wimbledon

ATP Wimbledon di tennis 2022

2 Luglio 2022

Rafa Nadal si è qualificato per gli ottavi del torneo di Wimbledon. Lo spagnolo ha sconfitto tre set a zero Lorenzo Sonego. Nadal lunedì sfiderà van de Zandschulp.

0 CONDIVISIONI

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

ATP Wimbledon di tennis 2022
ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI

Rafa Nadal è agli ottavi di Wimbledon. La testa di serie numero 2 ha sconfitto in tre set Lorenzo Sonego. Un successo netto per lo spagnolo che in un’oretta Rafa vincere i primi due set, poi ha chiuso 6-4. Nadal negli ottavi sfiderà l’olandese van de Zandschulp.

Il Rafa Nadal di stasera è una versione completamente diversa rispetto a quella vista nei primi due turni, Lorenzo Sonego lo capisce subito e purtroppo per lui lo capisce bene. Lo spagnolo sciorina tutto il suo repertorio, fa una serie di magie che indirizzano in breve tempo la partita o quantomeno il primo set. 6-1 in 27 minuti, il primo set del re del Roland Garros. Nadal anche nel secondo set concede le briciole al tennista piemontese, che velocemente si trova sotto 4-0! Tiene un paio di volte il servizio, rende meno pesante il passivo ma dopo un’ora e un minuto è 6-1 6-2.

La partita è bella che indirizzata. Ma il tennis si sa è uno sport imprevedibile e Sonego è un lottatore. La tigna c’è, ma il break in favore di Nadal arriva in avvio di terzo set. Sul 3-1 per lo spagnolo, l’italiano chiede la chiusura del tetto, dice che l’oscurità è arrivata e lui ha difficoltà a vedere. L’arbitro dice no, si continua, ma poco dopo il supervisor accoglie la sua richiesta. Il match così si sospende sul 4-2 del terzo set per Nadal, che è vicino al successo, ma è costretto a fermarsi.

Leggi anche

Il punto più spettacolare di Wimbledon lo ha fatto un italiano: sembra un videogioco, è realtà

Ci vuole circa un quarto d’ora per chiudere il tetto, in più va fatto un breve palleggio. Quando si ricomincia, Sonego è già a palla, velocemente tiene la battuta e prova a mettere un po’ di pressione all’ex numero 1. Il game successivo è clamoroso: tre punti pazzeschi dell’italiano e poi il break, 4-4.

Quando il set torna in parità, Nadal si porta vicino alla rete e chiama Sonego e gli dice che deve urlare di meno. Una cosa mai vista su un campo da tennis. Sonego resta colpito da questa discussione, Nadal sfrutta ciò, ottiene il break e poco dopo chiude 6-1 6-2 6-4.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage