La vita privata di Paola Turci: dall’ex marito Andrea Amato alle nozze con Francesca Pascale

Paola Turci e Francesca Pascale suggellano oggi, sabato 2 luglio 2022, una storia d’amore nata due anni fa e sempre tenuta lontana dai riflettori. “Non ho nessuna intenzione di farmi influenzare dai giudizi degli altri e rinunciare ad avere le relazioni che voglio con le persone che scelgo” disse la cantante romana quando le venne chiesto un commento sulla relazione con la ex compagna di Silvio Berlusconi con cui era stata sorpresa in barca per la prima volta, confermando così l’intenzione di tenere per sé la propria sfera personale. 

E, infatti, Paola Turci è sempre stata molto riservata sul suo privato. E neppure ora che la notizia delle nozze con Francesca si è diffusa, Paola ha voluto chiaramente esprimere un commento a riguardo. Solo la denuncia dell’insulto omofobo ricevuto e il grazie rivolto a Massimo Gramellini che nella sua rubrica sul Corriere ha elogiato la loro scelta sono state riprese sui suoi account social. Già in passato Paola Turci commentava la propria visione dei legami lontani da qualsiasi catalogazione: “L’erotismo è donna, tengo solo lontane le etichette. Ancora oggi se dici: ‘Mi piace una donna’, allora sei lesbica. Sorrido, quando qualcuno si chiede se lo sia” disse in un’intervista nel 2017.

La vita privata di Paola Turci

Negli anni 1990 Paola Turci è stata sentimentalmente legata al tennista Paolo Canè, commentatore televisivo ed ex tennista. Finita quella storia, nel 2010 Paola Turci ha sposato Andrea Amato, giornalista di R101, per poi separarsi nel 2012. “È stato un periodo difficile, l’idea che questa promessa si fosse infranta mi ha fatto male” confidò a Vanity Fair nel 2015 riferendosi alla cerimonia religiosa che li unì in matrimonio: “Mi ha mandato in crisi come una credente va in crisi. Io non mi sono sposata per il vestito o per la festa, ma perché la fede chiedeva quello. Purtroppo il dogma può essere pericoloso. È stata una scelta affrettata: io e Andrea ci conoscevamo poco, e presto ci siamo resi conto che eravamo troppo diversi, che non potevamo andare d’accordo. Non ero felice ma mi dicevo che dovevo restare con lui”. Poi la forza di fare quel passo dettato dalla consapevolezza di voler essere serena: “Ho capito che una persona infelice non è una persona vicina a Dio. Se lo pensi come un padre, lui vuole la tua felicità. Per me, almeno, è così. Quindi ho trovato la forza di separarmi”. 

Riguardo alla sua vita privata è stato anche detto che abbia avuto una relazione con Gianna Nannini: “Avevo 20 anni quando mi dissero: “Si dice che stai con Gianna Nannini”. Con un po’ di vergogna devo ammettere che, allora, non sapevo neppure che cosa significasse essere omosessuale” raccontò. E ancora: “Un noto tennista italiano mi vide mentre suonavo in un piano bar e disse: ‘Ha la voce profonda, i muscoli, dev’essere lesbica’. È per il mio aspetto? Può darsi. O, forse, perché dire etero non fa notizia? Non lo so e non m’interessa. Sono quella che sono, se mi piace una donna, sto con una donna. Sono lesbica e anche etero. Bisessuale? Chi lo sa? Nelle etichette non c’è evoluzione”. 

Fonte : Today