Putin risponde alla battuta dei leader del G7: “Loro a torso nudo? Spettacolo disgustoso”

2 Luglio 2022

Durante il G7 i leader delle sette maggiori potenze mondiali occidentali si erano lasciati andare a delle battute sulle foto di Putin a torso nudo, ora lui risponde in modo duro.

0 CONDIVISIONI

Aveva iniziato Boris Johnson, poi gli altri leader del G7 ci avevano riso su. Al centro delle battute le varie foto di Vladimir Putin a torso nudo degli ultimi anni, durante le battute di caccia o pesca. Il premier inglese aveva scherzato dicendo che anche i presidenti delle maggiori sette potenze occidentali potevano togliersi i vestiti per far vedere di essere “più forti di Putin“.

Arriva, però, la replica del leader del Cremlino. Secondo Putin, che ha parlato dal vertice di Ashgabat tra Paesi del Caspio, i nove (i sette leader assieme alla presidente della Commissione Ue Von der Leyen e il presidente del Consiglio Ue Michel) se si spogliassero “offrirebbero uno spettacolo disgustoso“. Quindi ha aggiunto: “Non so come vogliano spogliarsi, se sotto o sopra la cintura. Ma penso che in entrambi i casi la cosa non cambierebbe: sarebbe sempre uno spettacolo disgustoso“.

Poi ha spiegato che, a differenza sua, i capi di Stato e di governo dei sette Paesi non fanno sport ed esercizio fisico, abusano di alcol e hanno pessime abitudini di vita e alimentari. Lo scontro, dunque, avviene anche così, con battute a distanza di cattivo gusto e insulti che poco c’entrano con la guerra e la geopolitica. Sintomo di un clima che si sta esacerbando sempre di più, con un’escalation dei toni che può portare in ogni momento a un’escalation militare.

Leggi anche

Il G7 blocca l’oro russo e dice che sosterrà l’Ucraina per tutto il tempo necessario

Sono lontane le immagini di un Putin che si recava in visita in Europa e, seppur con volto tirato e diverse vedute rispetto ai leader occidentali, dialogava con i Paesi del Vecchio Continente. Anche con il nostro premier Draghi, d’altronde, i rapporti non sono eccelsi. In conferenza stampa dopo il G7 il presidente del Consiglio ha detto che Putin non sarà presente al prossimo G20 e che al massimo si collegherà da remoto. L’affermazione ha scatenato le ire del Cremlino, che in una nota ha spiegato come non possa essere Draghi a stabilire la presenza o meno del leader russo al consesso dei 20.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage