Florenzi lascia la Roma. Il saluto dell’ex capitano giallorosso

Alessandro Florenzi dice addio alla Roma, stavolta in maniera definitiva. Infatti ieri è arrivato il comunicato ufficiale dell’addio a titolo definitivo del terzino romano neo campione d’Italia col Milan. 

Florenzi al Milan

Florenzi (’91) è definitivamente un calciatore del Milan. I rossoneri infatti hanno riscattato il calciatore che già nella scorsa stagione ha vestito la maglia del Diavolo con la formula del prestito. La Roma dalla cessione di Florenzi, incassa 2,7 milioni di euro. Un prezzo di saldo, visto lo sconto fatto dai giallorossi ai rossoneri (4,5 milioni era la cifre prevista per il riscatto).

Il saluto di Florenzi

Con una lunga lettera sui propri social Alessandro Florenzi ha voluto salutare quella che è la sua squadra del cuore e dove ha giocato la maggior parte della sua carriera. Ecco le parole del terzino: “Ciao Roma, é stato un viaggio splendido! Avevo 11 anni la mia prima volta a Trigoria. In vent’anni solamente quattro volte ti ho detto arrivederci. La prima volta per crescere e “farmi le ossa” e negli altri casi perché a volte la vita ci insegna ad accettare situazioni che vanno diversamente da come abbiamo sempre immaginato. Ho scelto la via del silenzio, perchè è qui che nasce per me il significato di rispetto per una squadra e per una società. Ci tengo con tutto il cuore a ringraziare le persone che hanno lavorato in questi anni a Trigoria, insieme siamo stati “CASA”. Sereno e consapevole di aver dato il massimo per la maglia e i tifosi…vi auguro il meglio!”.

Florenzi addio fb

Poche righe da parte della Roma che augura il meglio al calciatore per la sua nuova avventura: “Alessandro Florenzi ceduto a titolo definitivo al Milan. La Roma augura ad Alessandro il meglio per questa nuova fase della sua carriera.”

Florenzi e la Roma

Florenzi ha vestito giallorosso per quasi tutta la sua carriera. Cresciuto nelle giovanili della Roma (79 presenze in Primavera), “Bello de nonna” esordisce con la Prima Squadra nel 2011 subentrando a Francesco Totti. Dopo un anno di prestito a Crotone torna nella Capitale dove resta, indossando anche la fascia da capitano, fino ad inizio 2020 collezionado 279 presenze e 28 gol, fra cui quello splendido da centrocampo contro il Barcellona in Champions League. I rapporti non positivi con Fonseca spingono Florenzi ai prestiti al Valencia, al Psg e al Milan prima del riscatto a titolo definitivo dei rossoneri. 

Fonte : Roma Today