Morto Giovanni Mondini, ex sindaco e imprenditore con un impero da 100 milioni

Si è spento all’età di 89 anni Giovanni Mondini, ex sindaco e noto imprenditore, ritenuto il “re” delle macchine confezionatrici. Mondini nel dolore la sua numerosa famiglia, in attesa dei funerali che si terranno nella mattina di sabato 2 luglio nella chiesa parrocchiale di Cologne, in provincia di Brescia. 

Morto Giovanni Mondini

Giovanni, per tutti semplicemente Gianni, era un volto noto dell’imprenditoria locale e non solo: nel 1972 ha fondato insieme alla moglie Iole la G.Mondini Spa, azienda oggi tra i leader in Italia nella produzione di dosatrici e confezionatrici automatiche. Tutto era nato, mezzo secolo fa, a supporto della crescente industria dei surgelati, che avevano bisogno di essere impacchettati e sigillati. Con il passare del tempo il brand si è fatto conoscere in tutta Italia, e oltre: Esselunga, Barilla, Buitoni, Lavazza, Kraft e Nestlè sono solo alcuni dei clienti del portfolio della G.Mondini. Il fatturato negli ultimi anni si è attestato intorno ai 100 milioni di euro.

g-mondini-facebook-2

L’esperienza in politica

Imprenditore ma anche uomo politico, Mondini era stato sindaco a Cologne per un decennio, dal 1975 al 1985, ma ha sempre partecipato alla vita (anche sociale) del paese. Fu infatti anche presidente della casa di riposo dal 1991 al 2004: nel 2016 gli venne consegnato il riconoscimento civico. “Ha rappresentato il vivo esempio – fa sapere il Comune di Cologne in una nota – di quello spirito imprenditoriale che ha concorso alla ricostruzione del nostro paese nel dopoguerra. Sempre attento alle necessità della sua comunità, non ha mai fatto venire meno la sua silenziosa opera di sostegno e aiuto alle situazioni difficili”.

mondini-cologne-facebook-2

E ancora: “Persona stimata che, con i suoi prodotti, ha reso e ancora rende lustro al nostro paese nel mondo. Una figura di spicco per tutta la comunità che esprime, tramite l’amministrazione comunale, le più profonde condoglianze a tutta la sua famiglia”.
 

Fonte : Today