Blink-182, Travis Barker: la causa del ricovero d’urgenza potrebbe essere una pancreatite

Secondo quanto riportato ieri dal sito inglese NME e dai principali magazine americani Travis Barker è stato ricoverato in ospedale a Los Angeles. Immediata la reazione dei colleghi e amici sui social vicini all’amato batterista dei Blink-182.

Il sito di gossip TMZ ha inoltre riferito che il batterista dei Blink-182 è stato ricoverato al West Hills Hospital nella mattina del 28 giugno accompagnato dalla moglie Kourtney Kardashian. Il rocker è stato poi trasferito in ambulanza al Cedars-Sinai Medical Center

Secondo quanto riportato sempre dal magazine TMZ Barker è stato portato d’urgenza in ospedale per una pancreatite causata a seguito di una colonscopia a cui si era sottoposto poche ore prima. Non sono ancora stati diffusi aggiornamenti dai medici sulle sue condizioni che sarebbero però ancora serie. Il batterista sarebbe stato colto da nausea, vomito e violenti dolori all’addome. 

Prima del ricovero il batterista aveva scritto su twitter “God Save Me“. Non è chiaro se la frase fosse riferita alle condizioni di salute del musicista ma “God Save Me” è anche il titolo di una canzone realizzata con Machine Gun Kelly all’interno dell’album “Mainstream Sellout”.

Il magazine TMZ ha anche riportato nella giornata di ieri le foto del trasferimento in ospedale del batterista dei Blink-182:

Fonte : Virgin Radio