Serie B: il Genoa si assicura il Re del gol della categoria

Per vincere il campionato di B, c’è bisogno di lui in prima linea. Il Genoa lo ha capito subito e ha costruito proprio sul Re del gol della cadetteria, Massimo Coda, la sua rifondazione tecnica per essere solo di passaggio nella stagione 2022/2023. Il 33enne attaccante del Lecce, capocannoniere delle ultime due stagioni, ha firmato un triennale con il Grifone, ingaggio di un milione circa a stagione. Al Lecce 1,5 milioni per il cartellino. Un segnale forte del club sul prossimo campionato: la società non intendere essere favorita solo sulla carta, ma vuole una rosa costruita per vincere la categoria, basata su giocatori top ed esperti del settore. Blessin, confermato in panchina, sarà quindi forse l’unico vero debuttante del Grifone rossoblu nella nuova serie B. 

Tornando a Coda, per il cui annuncio mancano solo dettagli, il bomber di Cava dei Tirreni ha segnato 42 gol con la maglia dei salentini nelle ultime due stagioni. Nell’ultima, è stato fondamentale per il ritorno in serie A con Baroni in panchina: 20 centri e 10 assist in 36 partite giocate. Ma Coda aveva già segnato a valanga e vinto la cadetteria con la maglia del Benevento. Una garanzia assoluta oggi per chi sogna di lottare per la promozione diretta. Sono 101 i suoi gol nella categoria su 2015 partite giocate in carriera.

Fonte : Today