Dottoressa paladina dei no vax radiata dall’albo: “Seguo solo il giuramento di Ippocrate”

29 Giugno 2022

“Io rivendico di avere sempre osteggiato la gestione pandemica. Ma non seguo l’Ordine di Venezia solo il giuramento di Ippocrate” ha dichiarato la dottoressa Barbara Balanzoni.

0 CONDIVISIONI

“Non seguo l’Ordine dei medici, solo il giuramento di Ippocrate. E continuerò a seguire questa strada”, così la dottoressa Barbara Balanzoni, anestesista paladina dei no vax ha replicato alla sua radiazione dall’albo dei medici decisa dall’Ordine di Venezia di cui la 47enne faceva parte.

Un provvedimento drastico quello contro la dottoressa arrivato al termine di un lungo scontro tra Ordine e medico durante il quale per l’anestesista di origini bolognesi era scattata anche la sospensione per mancato adempimento dell’obbligo vaccinale. Non a caso il provvedimento di radiazione dall’Albo descrive tra le motivazioni anche quella di continuare ad esercitare la professione medica nonostante l’intervenuta sospensione.

Per l’Ordine dei medici, inoltre, la dottoressa avrebbe ignorato ogni avvertimento lanciandosi anche in posizioni antivacciniste aggressive e intimidatorie nei confronti dei colleghi ad esempio incitando i suoi sostenitori online a manifestare a suo sostegno contro l’Odine professionale.

Leggi anche

Monitoraggio Iss, sale l’incidenza dei casi Covid, ma diminuiscono le terapie intensive

“Abusando del suo ruolo e del suo status professionale, ha assunto toni aggressivi e violenti, in totale rigetto di tutta la gestione pandemica, dalla campagna vaccinale all’utilizzo del green pass. Ha raccolto il dissenso di una minoranza e lo ha utilizzato per una campagna di aggressione verbale, contro colleghi, ospedali, Ministero della Salute, Ministri ed Ordine. Ha insultato senza ritegno e dichiarato di curare le persone a casa. Ha minacciato i colleghi in vario modo e continua tutt’ora a farlo. Ha istigato i sostenitori della rivoluzione, ad armarsi e manifestare avanti alla sede dell’Ordine” scrivono dall’Ordine.

“Sono stata medico militare, non mi riconosco affatto nella definizione No vax. Io rivendico di avere sempre osteggiato la gestione pandemica. Ma non seguo l’Ordine di Venezia solo il giuramento di Ippocrate. E continuerò a seguire questa strada” ha spiegato Barbara Balanzoni, che ora presenterà ricorso. “Dicono che le mie informazioni sono antiscientifiche ma non hanno in alcun modo commentato gli articoli che ho dato. C’è un buco motivazionale dal mio punto di vista” ha dichiarato la dottoressa

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage