Sarà Binance a salvare le criptovalute?

Per quanto riguarda la quotazione di Terra sul vostro exchange, invece? Se Binance e altri exchange non l’avessero quotata, forse Terra non avrebbe avuto tanta importanza e il suo crollo avrebbe colpito meno persone.

È il problema dell’uovo e della gallina, giusto? Quando una criptomoneta raccoglie molti seguaci, gli exchange devono quotarla.

Ho controllato i requisiti di Binance per le quotazioni sull’exchange. C’è il numero di utenti, ma anche la qualità del team e in generale del modello di business. I controlli che avete effettuato su questi aspetti hanno fatto emergere qualcosa? Il progetto era stato criticato da diverse persone, e in molti sostenevano che Terra-Luna non potesse funzionare.

So che abbiamo fatto tutti i controlli. Abbiamo fatto un’analisi anche dopo il crollo. Credo che il nostro team abbia fatto tutti i controlli del caso. Ma per qualsiasi progetto, c’è sempre qualcuno che dice cose negative, soprattutto nel caso di progetti popolari.

In questo caso avevano ragione, sbaglio?

Per tutti i progetti falliti, quelli che li criticavano avrebbero ragione.

Tornando a Terra-Luna: come funzionano attualmente i controlli preventivi sulle criptovalute che chiedono di essere quotate su Binance?

Utilizziamo i controlli standard del settore. Diamo un’occhiata ai profili; chiediamo loro di sottoporsi a controlli preventivi attraverso un servizio dedicato.

Avete intenzione di espandere questo sistema in qualche modo?

Possiamo sempre migliorare. Ma non credo sia possibile garantire che non ci saranno problemi in futuro. Così come nessun ente regolatore è in grado di garantire che non ci siano prodotti, progetti o aziende che falliscono sul Nasdaq. Possiamo trarre degli insegnamenti? Assolutamente sì. Cosa stiamo facendo in particolare? Stiamo facendo più analisi, soprattutto quando si tratta di prestiti di liquidità. Abbiamo una soluzione perfetta per evitare che si ripetano situazioni del genere? Non credo. Ogni volta che c’è un’innovazione, si devono consentire i fallimenti.

Per quanto riguarda Terra, semplicemente leggendo come funzionava il progetto, il suo modello mi è sembrato inattuabile.

Avrebbe dovuto scriverlo, no? Ha commesso un errore.

Io però non l’ho quotata nel mio exchange.

Ma non ha tutelato i suoi lettori. Condividiamo tutti la stessa responsabilità.

Cambiamo argomento. Binance sta andando bene in questo momento.  Mentre gli altri exchange stanno stringendo la cinghia, voi state assumendo personale invece di licenziarlo.

Sì, è vero. Non abbiamo speso molti soldi durante la fase di rialzo del mercato. Sappiamo che il prezzo dei bitcoin può scendere dell’80-90 per cento. Per questo ho sempre detto al nostro team che dobbiamo avere riserve di liquidità per dieci anni. Operiamo così. Inoltre, continuiamo a crescere. E siamo anche molto fiduciosi che il settore cresca ancora, che il numero di utenti continui ad aumentare. E tra due o tre anni il prezzo potrebbe recuperare il valore perduto. Ma vogliamo farci trovare pronti per gli utenti che vorranno utilizzare i nostri prodotti.

Fonte : Wired