“Accasciati al suolo all’improvviso”, 20 morti in discoteca: è mistero sulle cause

26 Giugno 2022

Venti corpi a terra, sdraiati in modo bizzarro e casuale come se fossero tutti crollati all’improvviso mentre ballavano. Le autorità non hanno concesso ai genitori l’accesso ai corpi dei loro figli. È successo in Sudafrica.

0 CONDIVISIONI

Mistero a East London, città costiera del Sudafrica a 290 chilometri da Port Elizabeth. Sono 22, i giovani di età compresa fra i 18 e i 22 anni, a essere morti in una discoteca improvvisata in una baraccopoli. Le indagini sono in corso per capire le cause della morte dei giovani, riversi sul pavimento privi di vita. Nessun segno di ferite o di violenze. Tra le ipotesi: morte per avvelenamento oppure a causa di una calca per fuga precipitosa. Il punto è che non ci sono segni sul corpo dei cadaveri.

Il mistero

Il mistero è reso fitto anche dal fatto che le autorità non hanno concesso ai genitori l’accesso ai corpi dei loro figli. Il luogo del delitto è stato l’Enyobeni Tavern a Scenery Park: le cause della morte ancora sconosciute. I reporter del Daily Dispatch sono gli unici giornalisti, oltre alle autorità locali, ad aver assistito alla scena: 20 corpi a terra, sdraiati in modo bizzarro e casuale come se fossero tutti crollati all’improvviso mentre ballavano. Altri corpi erano invece accasciati su sedie o tavoli. È un mistero.

La polizia avvisa: “Crediamo nella calca”

Un numero massiccio di forze dell’ordine è arrivato sul luogo e non ha consentito ad altri l’accesso. Il commissario della polizia locale, Nomthetheleli Lilian Mene, ha detto a SABC news che “potrebbe esserci stata una calca all’interno del locale”. Ma le mancate ferite, e soprattutto il ritrovamento di persone morte mentre erano sedute, lascia pensare ad altor.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage