Scritte No Vax allo Spallanzani, la Cgil organizza un flash mob di solidarietà

Le scritte contro i vaccini apparse nella notte tra il 23 e il 24 giugno sui muri dell’istituto Spallanzani, ad opera di ignoti dichiaratamente No Vax, hanno scatenato la reazione della politica e del mondo dei lavoratori della sanità. Anche i sindacati hanno deciso di esprimere solidarietà a medici e operatori sanitari con un flash mob che si terrà domani, lunedì 27 giugno.

A partire dalle 8,30, infatti, Cgil e Funzione Pubblica di Roma e del Lazio si daranno appuntamento davanti ai cancelli della struttura di via Portuense, per esprimere vicinanza al personale sanitario “in risposta al grave e vigliacco attaco di un gruppo No Vax nel luogo simbolo della lotta alla pandemia”. 

“Quanto accaduto è inaccettabile – fanno sapere i sindacati – . È prioritario interrompere l’escalation di violenza. La situazione è ormai critica e necessita di tutta l’attenzione possibile da parte delle istituzioni: il personale sanitario da più di due anni subisce atti intimidatori, aggressioni verbali e fisiche da parte di quelli che ormai sono, a tutti gli effetti, gruppi eversivi organizzati. Come Cgil e Funzione Pubblica Cgil di Roma e Lazio saremo sempre dalla parte di chi salva vite e contro chi diffonde deliri antiscientifici, alimenta odio e violenza e minaccia valori, cultura e regole della democrazia”. 

No vax aggredisce e prende a calci in testa infermiera del San Camillo

Fonte : Roma Today