Cade in un fosso profondo 8 metri, salvato dai pompieri a Sessa Aurunca (Caserta)

23 Giugno 2022

Un anziano di 80 anni, caduto in un fosso di 8 metri, è stato salvato dai pompieri col supporto di un elicottero in località Roviano, a Sessa Aurunca (Caserta).

2 CONDIVISIONI

I Vigili del Fuoco hanno salvato un anziano di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta, rimasto intrappolato in un fosso dopo una caduta di circa 8 metri; per arrivare alla vittima i pompieri hanno indossato l’attrezzatura speleo alpino fluviale, per i soccorsi è stato necessario l’intervento di un elicottero. L’uomo, rimasto ferito, è stato trasportato in ospedale dall’ambulanza del 118.

L’ottantenne, mentre stava camminando in un’area di campagna in località Roviano, non si è accorto di essere finito troppo vicino a un fosso che era stato scavato per ospitare un serbatoio. A tradirlo, probabilmente, sono stati i contorni irregolari dello scavo; l’anziano ha perso l’equilibrio ed è ruzzolato sul fondo, finendo nel punto di massima profondità, circa otto metri. È stato lanciato quindi l’allarme ai Vigili del Fuoco, la centrale operativa del Comando Provinciale di Caserta ha inviato sul posto una squadra del distaccamento di Mondragone.

Anche per i pompieri, però, quel punto era difficile da raggiungibile. Per arrivare sul fondo hanno dovuto utilizzare l’attrezzatura speleo alpino fluviale in dotazione e sono riusciti a dare i primi soccorsi all’anziano, che nella caduta era rimasto ferito. Impossibile, in quelle condizioni, trascinarlo verso l’esterno. È stato fatto così intervenire un elicottero dal Nucleo Elicotteristi di Pontecagnano, che ha dato assistenza alla squadra sul posto per i soccorsi. Una volta tratto in salvo, l’uomo è stato affidato ai sanitari del 118, nel frattempo arrivati a Roviano, che si sono occupati della stabilizzazione e subito dopo sono ripartiti alla volta dell’ospedale.

2 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage