La bimba smarrita a Trinità dei Monti ritrovata grazie ai social

Due ore e mezza. Tanto è stato il tempo passato dal momento in cui una bambina ha riabbracciato i suoi genitori dopo essersi smarrita in piazza di Spagna, nel centro storico della Capitale. Una storia a lieto fine con la bimba lituana di 11 anni che ha poi ritrovato mamma e papà grazie all’aiuto dei carabinieri.

La vicenda è cominciata intorno alle 12:00 di ieri, mercoledì 22 giugno, quando fra i tanti turisti che si trovavano a Trinità dei Monti la piccola ha perso di vista i genitori. Alcuni cittadini hanno allertato il 112 e una pattuglia dei carabinieri della stazione Roma Quirinale è giunta immediatamente sul posto. I militari dell’arma hanno tranquillizzato la bambina e hanno iniziato la ricerca dei genitori, nella Capitale per turismo, senza però riuscirci. 

Sono stati anche eseguiti accertamenti, tramite la centrale operativa dei carabinieri del gruppo di Roma, per risalire alla struttura ricettiva che ospita la famiglia ma anche questa ricerca ha dato esito negativo. I carabinieri quindi, anche con l’aiuto della bambina, sono riusciti a risalire ad un profilo social della madre, 36enne lituana, e sono riusciti a contattarla e avvisarla. 

I genitori sono stati rassicurati e invitati al comando stazione dei carabinieri Roma Quirinale dove, intorno alle 14:30, hanno potuto riabbracciare la piccola, riaffidata loro dagli uomini dell’arma in buone condizioni di salute.
 

Fonte : Roma Today