Sinner tiene duro e supera un coriaceo Carballes Baena: è al terzo turno del Roland Garros

Roland Garros

26 Maggio 2022

Jannik Sinner ha conquistato il terzo turno del Roland Garros battendo in quattro set Roberto Carballes Baena. Un match non semplice per l’italiano che ai sedicesimi sfiderà McDonald.

0 CONDIVISIONI

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Roland Garros
ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI

Terzo turno del Roland Garros raggiunto da Sinner. Il 20enne ha dovuto faticare e non poco per avere la meglio di un coriaceo Roberto Carballes Baena, 89° giocatore al mondo a suo agio sulla terra battuta. Ha spinto dall’inizio alla fine l’azzurro, che ha trovato di fronte un vero e proprio muro capace di rispedire ogni palla indietro con la stessa intensità. Alla fine però il talento di Jannik e anche la sua crescita dal punto di vista tattico hanno fatto la differenza. 3-6, 6-4, 6-4, 6-3 in suo favore e sfida ora all’americano McDonald, un giocatore che in passato gli ha dato filo da torcere in un’occasione speciale.

Match dunque non semplice per Jannik Sinner, contro un Carballes Baena molto deciso. Il 29enne specialista della terra rossa ha creato non pochi problemi al giocatore italiano, che inizialmente si è fatto ingabbiare nella ragnatela dell’avversario. Il braccio da ferro da fondo non ha giovato al 12° giocatore al mondo, che ha giocato un tennis troppo “pulito” con poche variazioni. Carballes ne ha giovato portando a casa il primo parziale 6-3.

Con il passare dei minuti, Jannik ha iniziato ad apportare alcune modifiche, provando a modificare il peso della sua palla, anche con qualche smorzata in più e altrettante discese a rete (piccolo fuor programma con una pallinata involontaria ad un raccattapalle). L’avversario dal canto suo è calato fisiologicamente dopo il rendimento del set precedente, arrendendosi al 6-4 di Sinner che ha poi concesso il bis anche nel parziale successivo con lo stesso risultato.

Leggi anche

Sinner senza problemi contro Fratangelo: l’azzurro passa al secondo turno del Roland Garros

La battaglia è proseguita anche nel quarto set, con Carballes che ha messo anche in difficoltà inizialmente l’avversario dimostrandosi molto tenace. Alla fine però la migliore condizione fisica di Sinner, e il grande dispendio di energie precedente dello spagnolo, hanno fatto la differenza: Jannik ha prima allungato con il break decisivo e poi ha tenuto botta, nonostante la stoica resistenza dell’iberico. 6-3 e tutti a casa.

(in aggiornamento)

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage