Roma-Feyenoord, Mourinho in lacrime: “Fatto quello che dovevamo. Voglio restare”

Mourinho vince la Conference League e fa la storia della Roma. Per lo Special One si tratta della quinta finale Uefa vinta in carriera, primo titolo Uefa per la Roma. Il portoghese si è mostrato in lacrime alle telecamere dimostrando il suo attaccamento ai colori giallorossi. 

“Abbiamo fatto quello che dovevamo”

Nel post partita Mourinho sottolinea l’obiettivo centrato dalla Roma dopo una stagione di lavoro: “Undici mesi a Roma è straordinario, come avevo detto ai ragazzi in spogliatoio, abbiamo fatto ciò che dovevamo fare. Abbiamo fatto il nostro lavoro in campionato, oggi non era lavoro, era storia e abbiamo riscritto la storia della Roma. La Conference League è una competizione che dall’inizio abbiamo avuto la sensazione che era possibile vincere, poi il gruppo è migliorato ed è diventato sempre più forte. Sempre più difficile ma una competizione su cui abbiamo sempre puntato e che ci è costato punti in campionato”.

Il futuro di Mourinho

Mou è pure chiaro e netto sul suo futuro: “Adesso io rimango, non c’è dubbio anche se ci sono voci, io voglio restare a Roma e voglio capire cosa vogliono fare i nostri proprietari e dare un proseguo ad un progetto di gente sana  onesta e seria. E’ nella storia della Roma ma anche nella mia, sono cinque trofei europei.. mi fa sentire un po’ vecchio però è una cosa straordinaria per la mia carriera. Ora è il momento della vacanza e riflettere su tutto questo che siamo riusciti a fare”

Fonte : Roma Today