Roma-Feyenoord le pagelle: muro Smalling, Zaniolo decisivo

La Roma ha vinto la Conference League contro il Feyenoord per uno a zero grazie alla rete di Zaniolo. Una partita di sofferenza per i giallorossi che vincono un titolo europeo dopo 50 anni. Fra i giallorossi spicca la prestazione dei difensori e del portiere. Un solo negativo, Karsdorp.

Le pagelle della Roma

Rui Patricio 7,5: Il migliore in campo della Roma è l’estremo difensore portoghese. Strepitoso ad inizio ripresa due volte a salvare la porta giallorossa.

Mancini 6,5: Inizia male il difensore romanista ma risale la china e serve l’assist decisivo a Zaniolo.

Smalling 7: Un muro il difensore inglese che cancella dalla partita Dessers il capocannoniere della Conference League.

Ibanez 7: Ottima prova del brasiliano sempre puntuale. La sua migliore partita da quando è alla Roma.

Karsdorp 5,5: Il peggiore in campo. Poco lucido nelle scelte.

Cristante 6: Partita equilibrata, dell’equilibratore del centrocampo romanista.

Mkhitaryan 6: Non appieno recuperato lascia presto il campo per una ricaduta. (Sergio Oliveira 6,5: entra bene in partita a freddo).

Zalewski 6: Bene in fase propositiva, soffre Geertruida quando attacca. (dal 67′ Spinazzola 6: torna dopo il lungo infortunio nel momento decisivo).

Pellegrini 6,5: Primo tempo grandioso del capitano giallorosso che dipinge calcio a Tirana. Cala nella ripresa esausto.

Zaniolo 7: Tocca un pallone, un pallone pesantissimo che vale la Coppa. Riscatta, in parte, la sua stagione non esaltante. (dal 67′ Veretout 6: dà la giusta energia alla squadra nel finale).

Abraham 6: Partita di sofferenza per l’inglese che ha lottato con i difensori centrali olandesi. GIoca diversi palloni sporchi.

Mourinho 7: La Roma non gioca una bella partita ma la squadra è caparbia, lottatrice e porta a casa la coppa. Entra di diritto nella storia della Roma conquistando il primo titolo Uefa per il club capitolino.

Fonte : Roma Today