EuroRoma, la Conference League è giallorossa

La Roma vince la Conference League. Nella finale di Tirana i giallorossi battono i Feyenoord per uno a zero grazie alla rete decisiva di Zaniolo nel primo tempo. Dopo 14 anni la Roma torna ad alzare un trofeo, per la prima volta un titolo Uefa. Mourinho riporta la Roma alla vittoria con un partita di sofferenza e carattere. Mou entra nella storia essendo l’unico allenatore ad aver vinto tutte le tre compeitzioni Uefa: Champions League, Europa League e Conference League

Roma-Feyenoord, la cronaca

Al 32esimo la prima occasione della partita e la Roma passa in vantaggio. Lancio di Mancini errore di Trauner, stop di Zaniolo che con un tocco delicato supera Bijlow in uscita e porta i giallorossi in vantaggio. Al 41esimo si fa vedere il Feyenoord con Korcku che con un tiro centrale dalla distanza chiama alla parata, in due tempi, Rui Patricio. Ad inizio ripresa subito olandesi pericolosi. Su schema d’angolo palo del Feyenoord con Trauner, e il pallone che carambola su Til che tira chiamando alla super parata Rui Patricio. Al 50esimo altro palo olandese con Malacia che scaglia un gran sinistro su cui è superlativo Rui Patricio a respingere sul palo. Al 73esimo Roma vicina al due a zero con Veretout che col destro sollecita i riflessi di Bijlow. All’86esimo ancora giallorossi pericolosi con Pellegrini. Il capitano della Roma è ben trovato da Veretout dentro l’area ma il suo sinistro è respinto bene dal portiere olandese. 

Tabellino e pagelle

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio 7,5; Mancini 6,5, Smalling 7, Ibanez 7; Karsdorp 5,5 (dall’89’ Vina s.v.), Cristante 6, Mkhitaryan 6 (dal 18’ Oliveira 6,5), Zalewski 6 (dal 67’ Spinazzola 6); Pellegrini 6,5; Zaniolo 7 (dal 67’ Veretout 6), Abraham 6 (dall’89’ Shomurodov s.v.). All.: Mourinho 7

Feyenoord (4-2-3-1): Bijlow; 6,5 Geertruida 6,5, Senesi 6,5, Trauner 4 (dal 74′ Linssen s.v.), Malacia 6,5 (dall’89’ Jahanbakhsh s.v.); Korkcu 5,5 (dall’88’ Walemark s.v.), Aursnes 5,5; Til 6 (dal 60’ Toornstra 5), Nelson 5 (dal 74′ Pedersen s.v.), Sinisterra 6,5; Dessers 5. All.: Slot.6

Marcatori: 32’ Zaniolo (R)

Ammoniti: Pellegrini (R), Rui Patricio (R), Spinazzola (R); Traunder (F)

Arbitro: Kovacs (ROU)

I top e flop giallorossi 

Zaniolo 7: Inizio in sordina ma poi il grande colpo che vale l’uno a zero giallorosso. Tanto sacrificio in difesa in aiuto alla difesa. 

Karsdorp 5,5: Il peggiore dei giallorossi. Poco lucido nelle scelte offensive, male in difesa. 

Smalling 7: peretto il difensore inglese per tutta la partita

Rui Patricio 7,5: tiene a galla la Roma nel momento più difficile

Fonte : Roma Today