Cosa ci aspettiamo da Stranger Things 4 (e cosa vorremmo vedere)

Priah Ferguson (Erica) evoca l’addio di Undici, Joyce, Jonathan e Will da Hawkins, ritenuta troppo pericolosa per i ragazzi. Questo vuol dire che il gruppetto dei giovani protagonisti si spezza: Steve, Nancy, Dustin, Will, Lucas e Mike, infatti, non si sono mossi. Le coppie formate da Jonathan e Nancy, da Mike e Undici vivono separate, e il fatto che vediamo Steve e Nancy ripetutamente insieme nel trailer e nelle featurette lascia pensare che i due torneranno insieme, o perlomeno formeranno un’alleanza per indagare sulla nuova terrificante minaccia ventilata dal Dr Owens. Cosa vogliamo vedere? I protagonisti riunirsi, ma anche scoprire quale legame ha il nuovo arrivato Eddie Munsen con gli eventi soprannaturali di Hawkins, Steve e Nancy sempre insieme (non necessariamente romanticamente), nuove battibecchi tra Steve e Dustin.

Vecna, la casa e l’horror

Content

This content can also be viewed on the site it originates from.

Tra le new entry si distingue, oltre a Joseph Quinn nei panni di Eddie Munsen (metallaro, leader dell’Hellfire Club e master di Dungeons and Dragons), il volto orribilmente deturpato di Robert Englund, il Freddie Kruger di Nightmare. La sua parte è quella di un criminale rinchiuso in un ospedale psichiatrico. I flashback mostrano una sua versione giovane fare il suo ingresso nella casa infestata con la sua famiglia e uscirne pazzo e senza occhi. È collegato con il nuovo villain Vecna? I fratelli Duffer hanno citato come la loro fonte di ispirazione numero uno proprio Nightmare assieme a Heelraiser e It per questa stagione definita da loro stessi la più “horror”, e lo stesso Munsen ha accennato a scene raccapricciante con “ossa che si rompono”, il che fa ben sperare.

Fonte : Wired