Torino-Roma 0-3: Abraham e Pellegrini mandano i giallorossi in Europa League

La Roma batte il Torino per tre a zero e vola in Europa League. Infatti con una doppietta di Abraham (27esimo gol stagionale) e un rigore di Pellegrini i giallorossi superano con meritano i granata si qualificano alla seconda competizione europea, obiettivo mancato nella scorsa stagione, senza attendere l’esito della finale di Tirana. La Roma per chiudere al quinto posto il suo campionato deve sperare in una sconfitta della Lazio, sennò sarà sesto posto. Buona partita dei giallorossi che sfruttano al massimo gli errori dei granata e poi con merito conducono l’incontro senza mai rischiare. Prestazione solida e di sostanza per i ragazzi di Mourinho che mercoledì chiuderanno la loro stagione giocandosi un trofeo: la Conference League.

Torino-Roma, la cronaca

Al 19esimo la prima occasione della partita è della Roma su corner con un colpo di testa di Kumbulla respinto da un ottimo Berisha. Al 27esimo risponde il Torino con Brekalo da posizione pericolosa, ma il tiro del croato è debole e centrale. Poco dopo bellissima azione del Torino con Pobega che imbuca per Belotti che col destro da posizione defilata non trova la porta per poco. Al 33esimo la Roma sblocca la partita con Tammy Abraham. Palla persa da Brekalo che arriva ad Abraham con l’attaccante inglese che sfrutta uno scivolone di Zima, si presenta a tu per tu con Berisha e non sbaglia. Al 41esimo disastro della difesa granata: Rodriguez alleggerisce su Berisha ma Abraham anticipa il portiere che lo stende. Calcio di rigore per la Roma che Abraham non sbaglia. Al 51esimo bella corsa e inserimento di Pobega che scarica un gran sinistro ma è bravo Rui Patricio a distendersi e parare. Al minuto 61 Roma a centimetri del gol con Veretout che anticipa Ricci e col destro chiama al grande intervento Berisha. Al 78esimo Zaniolo subisce fallo da Buongiorno e si guadagna un calcio di rigore. Dal dischetto va Pellegrini che batte Berisha e chiude la partita. Al 85esimo Berisha evita il poker romanista parando coi piedi una conclusione a botta sicura di El Shaarawy. 

Tabellino e pagelle

Torino (3-4-2-1): Berisha 5,5; Lukic 5,5, Zima 4,5, Rodriguez 4,5 (dal 46’ Buongiorno 5); Aina 6, Pobega 6,5, Ricci 6 (dall’84’ Mandragora s.v.), Ansaldi 5,5 (dal 46’ Seck 5,5); Brekalo 5 (dal 46’ Pjaca 6), Praet 5; Belotti 5,5 (dal 68’ Pellegri 5,5). All.: Juric 5.

Roma (3-4-1-2): Rui Patricio 6,5; Mancini 6, Kumbulla 6, Ibanez 6,5; Zalewski 6 (dal 58’ Karsdorp 6), Veretout 6,5, Oliveira 6 (dal 58’ Cristante 6), Spinazzola 6 (dall’82’ Vina s.v.); Pellegrini 7 (dall’82’ El Shaarawy s.v.); Abraham 8, Shomurodov 5,5 (dal 76’ Zaniolo 6,5). All.: Mourinho 7.

Marcatori: 33’, 42’ Abraham (R), 78’ Pellegrini (R)

Ammoniti: Ansaldi (T), Buongiorno (T), Ibanez (R), Shomurodov (R)

Arbitro: Irrati

I top e flop giallorossi 

Abraham 8: Solito trascinatore dei giallorossi. 26esimo gol alla sua prima stagione in Serie A, capolavoro di mercato della Roma.

Pellegrini 7: Partita di alto livello del capitano romanista. Il gol su rigore la ciliegina sulla torta di grande prestazione. 

Veretout 6,5: Match di sostanza del francese dopo un lungo periodo sottotono. Bella prova in vista di Tirana.

Shomurodov 5,5: Tantissimo impegno, ma pochissima qualità nelle giocate.

Fonte : Roma Today