Giornata mondiale api, Colussi e i giardini per la biodiversità

In occasione dell’evento dedicato alle api del 20 maggio, lo storico marchio propone un’idea antica che guarda al futuro attraverso l’impegno della sostenibilità per affrontare la dura crisi dell’economia e in particolare dell’agricoltura. Milano, Bologna e Roma le città scelte per il progetto

Rispettare la natura e l’ambiente fin da piccoli. Nasce così “La casa dei fiori Colussi”, il nuovo progetto per l’ambiente grazie al quale saranno realizzati in tre città italiane ossia Milano, Roma e Bologna, tre giardini per favorire il recupero di aree verdi e l’esplosioni di biodiversità. Una iniziativa lanciata a ridosso della Giornata mondiale delle api del 20 maggio.

Il progetto

Tra energia e biodiversità, l’operoso mondo delle api

Con il coinvolgimento di trecento alunni e alunne di sette scuole primarie e secondarie di primo grado, accompagnati dai loro insegnanti, saranno create delle oasi con alberi, arbusti e piantine come ginestre, lavanda, corbezzolo e fillirea selezionate per attrarre e proteggere le diverse specie di insetti impollinatori come api, farfalle, bombi. Ai bambini e alle bambine verranno donate 300 piantine e 300 sacchettini di semi di piante e fiori di campo, specificatamente indicati per attrarre gli impollinatori e creare delle vere e proprie oasi di biodiversità” da coltivare sui balconi e nei giardini. Infine ad ogni scuola che parteciperà all’iniziativa, verranno consegnati dei kit di giardinaggio per mettere in pratica quanto appreso durante la manifestazione. 

Le ragioni alla base del progetto

Gli appuntamenti de “La Casa dei fiori Colussi”

%s Foto rimanenti

Fonte : Sky Tg24