Fratello e sorella scavano buca in spiaggia ma crolla tutto, ragazzo muore sepolto sotto la sabbia

18 Maggio 2022

Il giovane Levy Caverley è rimasto sepolto dentro la buca nella sabbia, profonda circa tre metri, che lui e la sorella minorenne avevano scavato per gioco.

0 CONDIVISIONI

Una tranquilla e gioiosa giornata in famiglia trascorsa in spiaggia si è conclusa in tragedia martedì pomeriggio quando un 18enne è rimasto sepolto sotto la sabbia ed è morto mentre cercava di scavare una profonda buca per gioco insieme alla sorella minorenne. La tragedia davanti agli occhi atterriti degli altri famigliari presenti lungo la costa della cittadina di Toms River, nello Stato del New Jersey, in Usa. La vittima, il giovane Levy Caverley, è rimasto sepolto dentro la buca nella sabbia, profonda circa tre metri, e a nulla sono valsi i soccorsi da parte di parenti e altre persone presenti sul posto.

Erano circa le 16 sulla spiaggia tra East Bonita Way e East Penguin Way quando la buca che i due fratelli stavano scavando è crollata su di loro, seppellendoli vivi. Le persone sulla spiaggia sono subito intervenute scavando a mani nude e riuscendo a tirare fuori la ragazza di 17 anni che era più in alto mentre per il diciottenne purtroppo non si è arrivati in tempo.

[embedded content]

Leggi anche

Fratello e sorella hanno avuto 4 figli assieme: “Gli unici che dovrebbero giudicarci siamo noi”

La tragedia ha sconvolto la tranquilla giornata della famigliola del Maine, che stava trascorrendo un giorno di riposo al mare, ma anche quella degli altri presenti che hanno assistito impotenti alla scena. “Vado in spiaggia spesso, porto i miei figli, i miei amici e cose del genere non le abbiamo mai viste, è stato pazzesco” ha rivelato uno dei presenti. Dopo l’allarme, sul posto sono confluite numerose unità di soccorso tra vigili del fuoco, polizia e salvataggio ma purtroppo per il diciottenne non c’era più nulla da fare .

Il corpo Levy Caverley è stato estratto dalla sabbia solo diverse ore dopo, intorno alle 18:45, dopo un lungo lavoro dei soccorritori e con l’aiuto anche di un escavatore. I fratelli avevano trascorso il pomeriggio con la famiglia e, secondo il sindaco di Toms River, Maurice Hill Jr., avevano scavato la buca per tutto il tempo usando dei frisbee.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage