Irma Testa ancora una volta straordinaria: vola alla finale di boxe ai Mondiali di Istanbul

18 Maggio 2022

L’azzurra, già medaglia di bronzo ai Giochi di Tokyo ha dominato 5-0 la propria semifinale e si è aggiudicata la sfida che varrà il titolo contro la taiwanese Lin Yu-Ting.

0 CONDIVISIONI

Irma Testa non si ferma più: il bronzo olimpico di Tokyo ha dettato la propria legge anche nella semifinale contro l’indiana Manisha, sul ring dei Mondiali di boxe che si stanno svolgendo in Turchia, a Istanbul. L’azzurra ha vinto con un verdetto unanime, 5-0 senza mai lasciare speranze all’avversaria e adesso l’appuntamento è per giovedì 19 maggio, quando tornerà a combattere, per la medaglia d’oro mondiale, contro la taiwanese Lin Yu-Ling.

Una semifinale senza storia con la campionessa campana che ha subito preso le misure alla Manisha sin dal primo round dove ha conquistato il vantaggio che poi ha mantenuto fino al termine dell’incontro. Superiorità tecnica evidente, Irma testa è riuscita a schivare ogni tentativo di reazione avversario infilando a ripetizione alcuni colpi vincenti al volto della Manisha. Prima dell’ultimo round, l’azzurra era già in chiara superiorità, poi il verdetto finale che l’ha consacrata finalista mondiale 5-0: un 30-26, due 30-27, due 29-28.

Adesso, l’atto conclusivo che non sarà assolutamente facile contro la Lin Yu-Ting, che ha maltrattato nella propria semifinale la kazaka Karina Ibragimova, battuta con un perentorio 5-0. La 26enne asiatica sarà un osso duro per l’azzurra, già campionessa del Mondo tra i pesi gallo nel 2018 e nel 2019 ha conquistato già la medaglia di bronzo iridata tra i piuma.

Leggi anche

Giocatore espulso in finale perde la testa e si scaglia contro l’arbitro Cecilia: “È da licenziare”

Una prova di livello che adesso dovrà essere ripetuta nel match più delicato e importante e che vale il titolo mondiale di categoria. “Sono felicissima per come mi sentivo sul ring. Stavo benissimo dal primo minuto, solitamente ci metto un po’ per carburare” ha raccontato subito dopo la vittoria. “Ero molto concentrata e sentivo che nulla potesse mettersi tra me e la finale perché ero determinata. Adesso sfiderò la ragazza di Taipei e sono pronta: da anni è sempre sul podio”

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage