The Informers, Amber Heard sulle scene di nudo: “Ho preso un grosso rischio”

Sebbene il processo intentato da Johnny Depp abbia completamente catalizzato l’attenzione mediatica, questa sera Amber Heard torna in tv con The Informers, il film del 2008 diretto da Gregor Jordan, tratto dalla raccolta di brevi racconti Acqua dal sole di Bret Easton Ellis.

L’attrice statunitense in questa pellicola è stata nuda praticamente per il 45% del tempo trascorso sul set, cosa che, a suo avviso, ha messo seriamente a repentaglio la sua carriera. Amber Heard ha rivelato di aver accettato questo ruolo di Christie solo per la sua grande passione per Bret Easton Ellis ma a quanto pare, il pubblico non sembra aver apprezzato molto il rischio da lei corso, visto che la pellicola non è stata particolarmente acclamata.

“Ho deciso di accettare il nudo integrale di questo film proprio perchè la sceneggiatura era basata sul libro di Bret Easton Ellis e volevo rappresentare questo personaggio nel mod più intenso possibile, volevo fare in modo che si vedesse tutto ciò che rende questa storia così oscura, avvincente e contorta”, ha spiegato Amber Heard. “Ho preso un grosso rischio e ho giocato d’azzardo e in questo caso ho perso. Il film si è rivelato un grande flop”.

Questo non è di certo il solo nudo di Amber Heard. L’attrice infatti nel corso della sua carriera si è sempre messa in gioco in tal senso e addirittura il suo primo ruolo hollywoodiano, ovvero Friday Night Lights di Peter Berg, la ritrae priva di qualsiasi indumento.

Fonte : Everyeye