Fred Ward è morto: la star di Tremors aveva 79 anni

Giornata triste per gli amanti del cinema horror: poche ore fa è stato infatti ufficializzato il decesso di Fred Ward, che la gran parte degli spettatori ricorderà sicuramente prima di tutto per il ruolo di Earl Bassett, co-protagonista del cult di Ron Underwood del 1990 Tremors, primo capitolo della fortunata serie.

Nato il 30 dicembre del 1942 a San Diego, California, Fred Ward poteva vantare origini irlandesi, scozzesi e cherokee: caratterista d’altri tempi, nel corso della sua carriera prese parte a numerosi lungometraggi, tra cui possiamo ricordare Fuga da Alcatraz e I Guerrieri della Palude Silenziosa, ma anche Il mio Nome è Remo Williams, Reazione a Catena e il più recente Tutta Colpa dell’Amore.

Il suo successo è però inevitabilmente legato alla saga di Tremors, a cui prese parte per la prima volta nel 1990 in occasione del primo capitolo, facendo poi ritorno sei anni dopo per Tremors 2: Aftershocks, questa volta per la regia di Steven Seth Wilson. Numerose anche le sue apparizioni sul piccolo schermo, tra cui ricordiamo quelle in E.R. – Medici in Prima Linea e nella prima, acclamatissima stagione di True Detective.

Ward è morto lo scorso 8 maggio all’età di 79 anni, ma solo in queste ore il suo staff ha reso nota la notizia del decesso, preferendo comunque mantenere il riserbo sulle cause della morte: per ricordare l’amatissimo attore, intanto, vi lasciamo qui la nostra recensione di Tremors.

Fonte : Everyeye