Johnny Depp “geloso e paranoico” secondo l’ex Jennifer Grey, attrice di Dirty Dancing

L’attrice statunitense diventata iconica per il ruolo di Frances “Baby” Houseman nel film “Dirty Dancing – Balli proibiti”, ha parlato dell’attore attualmente impegnato nel processo per diffamazione contro Amber Heard. Grey ne ha scritto nel suo nuovo libro di memorie “Out of the Corner”, in uscita oggi negli Stati Uniti, perché con lui in passato ha avuto una relazione sentimentale. Ha descritto Depp come “follemente geloso e paranoico”

Jennifer Grey, l’attrice statunitense diventata iconica per il ruolo di Frances “Baby” Houseman nel film “Dirty Dancing – Balli proibiti”, ha parlato di Johnny Depp nel suo nuovo libro di memorie “Out of the Corner”, in uscita negli Stati Uniti oggi (martedì 3 maggio).

Depp è stato fidanzato con Grey quando lei aveva 29 anni e lui 26. Nella sua autobiografia l’attrice descrive com’era il divo nei suoi confronti, definendolo  “follemente geloso e paranoico”.
Parla della loro relazione come di qualcosa di molto focoso ma spiega che le cose hanno poi preso una svolta diversa, portando il suo ex fidanzato a diventare pazzamente geloso di lei.

La protagonista di “Dirty Dancing” racconta che la liaison tra loro due è nata quando il suo agente le ha organizzato un appuntamento al buio con l’allora attore di “Cry Baby”, il film diretto da John Waters con protagonista proprio un giovane Johnny Depp, lì nei panni di Wade “Cry-Baby” Walker.

La pellicola è uscita nel 1990 e Grey racconta di averlo incontrato proprio in quel periodo, fidanzandosi con lui soltanto due settimane dopo il primo appuntamento.

Il racconto dell’attrice

Johnny Depp e Amber Heard, dall’amore al processo: la storia. FOTO

L’attrice, oggi sessantaduenne, scrive nel suo memoir: “Abbiamo mangiato, parlato, bevuto Jack Daniel’s, riso a crepapelle, fatto una pausa sigaretta. Era così ridicolmente bello. E sorprendentemente aperto, divertente, eccentrico e dolce”.

La coppia ha adottato un cucciolo di barboncino pechinese di nome Lulu. “Era praticamente la nostra bambina, e mi faceva compagnia quando Johnny era fuori città”, ha scritto Gray, come riportato da un estratto pubblicato dall’Independent.

Il libro di Jennifer Grey esce proprio nel bel mezzo della causa per diffamazione che Johnny Depp, 58 anni, ha intentato contro l’ex moglie trentaseienne Amber Heard.

Grey scrive che il comportamento di Depp sarebbe diventato irregolare man mano che il tempo passava. “Johnny faceva il pendolare ogni settimana avanti e indietro da Vancouver, ma aveva iniziato sempre più regolarmente a mettersi nei guai: risse nei bar, schermaglie con i carabinieri”, queste le parole dal memoir dell’attrice. “Aveva iniziato a perdere i suoi voli per tornare a Los Angeles dopo aver dormito troppo oppure, quando riusciva a tornare a casa, era follemente geloso e paranoico per quello che avevo combinato mentre lui non c’era”, continua Grey. “Ho attribuito il suo cattivo umore e la sua infelicità al fatto che si sentiva infelice e impotente a uscire [dalla serie TV] ’21 Jump Street’”.

I rappresentanti di Johnny Depp per adesso non hanno risposto alle richieste di commento da parte di alcune testate statunitensi, tra cui il New York Post.

Una relazione molto focosa

Depp-Heard, l’ex agente Carino: Elon Musk per lei era riempitivo

Già prima dell’uscita del libro autobiografico, Grey aveva rivelato che la sua relazione con Johnny Depp era molto focosa.
La star di “Edward Mani di Forbice” e “Pirati dei Caraibi” ha iniziato a frequentarla poco dopo che lei aveva rotto con il fidanzato Matthew Broderick.

Grey si è fidanzata con Broderick, oggi sessantenne, nel 1985, quando l’ha conosciuto durante le riprese del film “Una pazza giornata di vacanza” (titolo originale: “Ferris Bueller’s Day Off”) in cui entrambi recitavano.

L’incidente automobilistico

%s Foto rimanenti

Fonte : Sky Tg24