The Lost City: Daniel Radcliffe e Sandra Bullock parlano del film e del finale cambiato

Sandra Bullock e Daniel Radcliffe raccontano del loro ultimo progetto, l’action-comedy diretta da Adam e Aaron Nee che uscirà in italia il 21 aprile. Intanto, arrivano le prime recensioni di The Lost City.

Durante l’intervista con Collider, i due hanno condiviso alcune storie fantastiche sulla realizzazione di The Lost City, sulla decisione della Bullock di cambiare il finale per renderlo meno legato alla ricerca di un tesoro, di quanto sia piacevole andare sul set per realizzare una pellicola leggera e spensierata, di cosa le persone sarebbero sorprese di apprendere sulla realizzazione del film e sul perchè la Bullock desideri che questo film possa essere trasmesso a Disneyland. Inoltre, Radcliffe ha raccontato di essere molto orgoglioso della sua parte nella pellicola di Netflix del 2016 con Paul Dano, di cui abbiamo parlato nella nostra recensione di Swiss Army Man e di come Weird: The Al Yankovic Story sia una delle cose più divertenti che abbia mai fatto.

Basato su un’idea di Seth Gordon, The Lost City segue la storia dell’autrice di romanzi Loretta Sage (Bullock), che viene rapita durante un tour del libro da un eccentrico miliardario (Radcliffe), che crede di avere la chiave per trovare un tesoro segreto perduto che esiste solo nei suoi libri. Alan (Channing Tatum), il modello delle copertine di Loretta, intraprende così un’avventura tropicale per salvare la scrittrice. Il film è interpretato anche da Brad Pitt, Dwayne Johnson, Da’Vine Joy Randolph, Oscar Nuñez, Patti Harrison e Bowen Yang. La sceneggiatura è stata scritta da Oren Uziel, Dana Fox e Adam Nee e Aaron Nee.

Per concludere, vi lasciamo con le ultime dichiarazioni di Daniel Radcliffe, non interessato a tornare nel ruolo di Harry Potter.

Fonte : Everyeye