Blake Lively e Ryan Reynolds, donati 500mila dollari agli indigeni canadesi

Blake Lively e Ryan Reynolds hanno deciso di donare mezzo milione di dollari all’ente di beneficenza canadese Water First Education & Training Inc. L’organizzazione forma i giovani indigeni e i giovani adulti in modo che siano in gradi di portare acqua sicura alle loro comunità, attraverso la gestione di importanti impianti di trattamento dell’acqua.

Water First, il progetto

The Adam Project, su Netflix il nuovo film con Ryan Reynolds. FOTO

Gli indigeni canadesi spesso fanno affidamento sugli impianti di trattamento dell’acqua per porre fine alle forniture idriche povere e contaminate, nonostante il Canada sia ricco d’acqua. “L’accesso all’acqua potabile è un diritto umano fondamentale. Il Canada ospita oltre il 20 percento dell’acqua dolce del pianeta, un’abbondanza invidiata in tutto il mondo. Non c’è assolutamente alcun motivo per cui le comunità indigene non dovrebbero avere accesso ad acqua pulita e sicura”, ha affermato Reynolds in una nota. L’attore ha elogiato Water First per aver contribuito a garantire che le comunità indigene che necessitano di approvvigionamenti idrici sicuri e sostenibili possano convincere tecnici locali giovani e qualificati a gestire gli impianti di trattamento o monitorare l’acqua non sicura. “Tutte le persone coinvolte, sia che gestiscano sistemi idrici o monitorino i loro corpi idrici locali, sono critiche. Apprezziamo l’attenzione di Water First nel supportare i giovani adulti indigeni affinché diventino operatori idrici certificati e tecnici ambientali. Queste persone stanno contribuendo a garantire un accesso sostenibile a un’acqua sicura e pulita a livello locale, ora e per il futuro. Blake ed io siamo entusiasti di supportare questo importante lavoro”, ha aggiunto l’attore. Spencer Welling, stagista Water First della Wasauksing First Nation, ha dichiarato: “Lo sto facendo per me stesso, la mia famiglia e la mia comunità. È importante sapere come vengono fatte le cose e ti dà un migliore apprezzamento per questo. È una buona carriera questa per me, sono sicuri che i miei genitori ne sarebbero felici. È anche bello sapere che la mia comunità avrà un operatore locale di trattamento delle acque presso l’impianto per almeno un paio di decenni”.

Blake Lively e Ryan Reynolds per l’Ucraina

La coppia di attori ha deciso di aiutare l’Ucraina con un contributo economico. Lively e Reynolds si sono impegnati a raddoppiare ogni donazione fatta all’UNHCR (Agenzia Onu per i rifugiati) fino a un milione di dollari. “In quarantotto ore, tantissimi ucraini sono stati costretti a fuggire dalle loro case verso i Paesi vicini. Hanno bisogno di protezione. Usa for UNHCR la sta fornendo. Quando farete una donazione, la raddoppieremo, fino a raggiungere un milione di dollari” si legge nel post Instagram di Ryan Reynolds, rilanciato dalla moglie Blake Lively. L’attrice ha spiegato anche come sta operando Usa for UNHCR. L’organizzazione “sta fornendo aiuti salvavita e collabora anche con i Paesi vicini per garantire protezione a queste famiglie”.

Fonte : Sky Tg24