Keanu Reeves si schiera con il Tibet: la Cina fa rimuovere i suoi film in streaming

I film con Keanu Reeves sarebbero stati rimossi dalle piattaforme di streaming cinesi come Tencent Video, Youku e Migu Video dopo il sostegno pubblico dell’attore al Tibet all’inizio di quest’anno. Reeves era stato annunciato a gennaio come ospite del 35° Tibet House Benefit Concert annuale con Laurie Anderson, Patti Smith, Cyndi Lauper e Iggy Pop.

Philip Glass era il direttore artistico dell’evento benefico. L’evento ha avuto luogo in modo virtuale per il secondo anno di fila lo scorso 3 marzo. Dopo l’annuncio della partecipazione di Reeves al Tibet benefit, i nazionalisti cinesi si sono riversati sui social media per protestare contro l’attore. La Cina rifiuta le rivendicazioni di indipendenza tibetana e ha a lungo oscurato gli artisti che hanno espresso sostegno al Tibet e/o al Dalai Lama.

Il sostegno di Reeves per il Tibet è stato reso pubblico proprio quando Matrix Resurrections stava debuttando in Cina, ma il sequel d’azione è stato boicottato dai nazionalisti e ha deluso al box office.

Dopo l’evento, quindi, decine di film di Reeves sono stati rimossi dalle piattaforme di streaming in Cina. Come riportato dal Los Angeles Times, almeno 19 film sono stati rimossi da Tencent Video. Ogni film di Reeves, tranne Toy Story 3 (dove Reeves ha un ruolo da doppiatore), è stato rimosso dai principali streamer Youku e Migu Video. Anche altre piattaforme come Bilibili e Xigua Video hanno visto sparire i film di Reeves. Anche se Toy Story 3 rimane in streaming, il nome di Keanu Reeves non viene menzionato quando si fa riferimento al doppiaggio cinese del suo personaggio.

Infine, una ricerca di Reeves sulla piattaforma iQiyi dà agli utenti il seguente messaggio: “Spiacenti, non sono stati trovati risultati relativi a ‘Keanu Reeves’. A causa di leggi, regolamenti e politiche pertinenti, alcuni risultati non sono mostrati“. Una vera e propria censura nei confronti dell’attore.

Recentemente, Reeves ha raccontato di quando si svegliò con un intruso in casa all’epoca del primo John Wick; intanto, John Wick 4 è stato posticipato al marzo 2023.

Fonte : Everyeye