Caso Orsini, Grasso contro Bianca Berlinguer: “Cartabianca è un circo”

Bianca Berlinguer (Imagoeconomica)

“Berlinguer segue uno schema fisso: vede uno strambo e subito lo paga”

Aldo Grasso demolisce Bianca Berlinguer e “Cartabianca”. Il popolare critico televisivo ha commentato la vicenda del sociologo Alessandro Orsini in un dialogo con “Il Foglio”: “Fosse spiritoso, ma sono sicuro che non lo è, adesso Orsini potrebbe ribaltare la sceneggiatura. Potrebbe stupirci dicendo che Putin è in realtà un mascalzone e che la resistenza ucraina è eroica”. Secondo Grasso, Berlinguer opera seguendo “uno schema fisso”: “Vede uno strambo nelle trasmissioni altrui e subito lo paga. Corona, Scanzi e adesso Orsini. E’ come al circo, ha presente? Lì c’è la donna cannone, il nano, il pagliaccio, quello che cammina sulle mani… Ecco. Dalla Berlinguer invece c’è Corona che fa il mattocchio, Scanzi che fa la parte del grillino (mezzo) alfabetizzato, e adesso c’è pure Orsini che fa il professore un filo invasato”. Rincarando la dose, Grasso dice che a “Cartabianca” questo format non basta per fare ascolti: “Gli altri conduttori più fanno cose orribili più fanno ascolti, di solito. La Berlinguer, al contrario, insegue gli altri, spesso li supera nell’orrido, e però incredibilmente fa ascolti sempre peggiori”.

La durissima stroncatura di Grasso certamente non farà piacere a Bianca Berlinguer, che secondo rumors provenienti dalla Rai si allontana dalla conduzione della striscia informativa serale che l’amministratore delegato Carlo Fuortes e il direttore dell’Approfondimento Mario Orfeo vogliono collocare su Rai3. La conduttrice era inizialmente molto entusiasta dell’ipotesi, al punto che si sarebbe dichiarata disponibile a lasciare “Cartabianca”. In seguito, però, il ridotto spazio prospettato per il nuovo programma (circa 5 minuti a serata) avrebbe raffreddato la conduttrice, lasciando diversi punti interrogativi sul palinsesto della prossima stagione.

Berlinguer sventola bandiera bianca?

Che Bianca Berlinguer sia in discussione lo si è capito chiaramente proprio nel corso della vicenda-Orsini, con la sospensione del suo contratto decisa senza consultare la titolare del programma: “Apprendo che il contratto sottoscritto dalla Rai e dal professore Alessandro Orsini sarà interrotto per decisione della direzione di Rai3 senza che io sia stata consultata in merito. Una decisione che limita gravemente il mio ruolo di autrice e di responsabile di Cartabianca per quanto riguarda la questione fondamentale della scelta degli ospiti e di conseguenza dei contenuti sui quali si costruisce la discussione. Aggiungo che non condivido la decisione di escludere una voce certamente rappresentativa di un’opinione presente nella società italiana e tra gli studiosi, in quanto ciò porterebbe a una mortificazione del dibattito che per essere tale deve esprimere la più ampia pluralità di idee. Non è forse questa la missione del servizio pubblico?”.

Chi è Bianca Berlinguer

Nata a Roma il 9 Dicembre del 1959, Bianca Berlinguer è la prima figlia di Letizia Laurenti e Enrico Berlinguer, storico segretario del PCI, morto nel 1984 in seguito all’ictus occorsogli durante un comizio a Padova. Ha tre fratelli: Maria Stella, nata nel 1961, Marco, nato nel 1963, e infine Laura, nata nel 1970. Quest’ultima, anch’essa giornalista (per il gruppo Mediaset) è la compagna di Luca Telese, spesso ospite della “cognata” a “Cartabianca”.

Luigi Manconi è il suo secondo marito

Il suo primo marito è stato Stefano Marroni, ex vicedirettore del TG2 e attuale capoufficio stampa della Rai. Qualche anno dopo la separazione, avvenuta nel 1995, Marroni si è sposato con un’altra giornalista, Alessandra Paolini, dalla quale ha avuto due figlie. Berlinguer ha invece intrapreso una relazione con il docente di sociologia, nonché giornalista e politico, Luigi Manconi, nato il 21 febbraio 1948. Insieme da 25 anni, hanno tre figli (Davide, Giacomo e Giulia) e solo nel dicembre 2021 hanno deciso di sposarsi. Dal  2007 Manconi è affetto da una grave forma di ipovisione.
 

Leggi anche: 

” Governo, Draghi rischia sulle armi a Kiev. Terremoto al Senato. Ipotesi crisi

Ucraina, “Berlusconi sta lavorando sottotraccia per la pace”. La rivelazione

Delega fiscale in stallo, sulla flat tax il governo rischia lo strappo

Incidente aereo Cina, il mistero Boeing 737: prende corpo l’ipotesi suicidio

Autismo, un caso su 50. “Ma le istituzioni se ne ricordano una volta all’anno”

Di Battista contro Della Vedova: gaffe e scontro a “Di Martedì”. VIDEO

Ferrovie, firmato il contratto nazionale: aumento medio di 110 euro

SEA, due spedizioni in Romania per aiutare i rifugiati Ucraini

Rockwool Italia, a Roma un incontro sulla sicurezza antincendio degli edifici

Fonte : Affari Italiani