Stazione Tav Afragola, una nuova strada aggirerà i centri di Pomigliano e Casalnuovo

Trasporto pubblico a Napoli

24 Marzo 2022

Il nuovo passante stradale costerà 10 milioni di euro e sarà finanziato con i fondi del PNRR.

0 CONDIVISIONI

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Trasporto pubblico a Napoli

ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI

Una nuova strada sarà costruita per collegare la Stazione Tav dell’Alta Velocità di Afragola a Pomigliano d’Arco e Casalnuovo, in provincia di Napoli, senza passare per il centro delle città e quindi evitando ingorghi e traffico. Il nuovo passante stradale costerà 10 milioni di euro e sarà finanziato con i fondi del PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, dell’Unione Europea, da spendere entro il 2026. Si tratta, spiega il sindaco di Pomigliano d’Arco, Gianluca Del Mastro, di “un progetto di mobilità per la realizzazione di un passante stradale che aggirerà il centro cittadino di Pomigliano e Casalnuovo”.

Tav Afragola, nuovo passante stradale anti-traffico

Il piano è stato studiato per costruire una nuova infrastruttura a servizio della stazione ferroviaria dell’alta velocità e snellire contemporaneamente il traffico nella zona dei Comuni dell’hinterland. Il passante stradale consentirà alle auto, ai bus e a tutti gli altri mezzi, di non dover entrare nei centri abitati per raggiungere la stazione. “La realizzazione del passante stradale – spiega il primo cittadino del Comune vesuviano, Gianluca Del Mastro – snellirà il traffico cittadino evitando di intasare via Roma e consentendo di arrivare più facilmente fino a Casalnuovo. Il passaggio continuo di bus elettrici consentirà il collegamento diretto delle nostre Città anche con la stazione dell’alta velocità di Afragola. L’impegno e la forte collaborazione tra le due Amministrazioni ha consentito la creazione di un progetto valido, il cui finanziamento, attraverso fondi PNNR, ci offre la prospettiva di uno sviluppo territoriale uniforme e sostenibile”.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage