Ucraina,Bce:impatto su Pil e inflazione

13.57
La guerra in Ucraina “avrà un impatto rilevante sull’attività economica e sull’inflazione, attraverso il rincaro dell’energia e delle materie prime, le turbative del commercio internazionale e il peggioramento del clima di fiducia”. E’ quanto stima la Bce.
Il Pil mondiale è rivisto al ribasso:
+4,1% nel 2022 e +3,6% nel 2023 e 2024.
Per l’area euro si prevede a +3,7% nel 2022, +2,8% nel 2023 e +1,6% nel 2024.
Sempre per l’Eurozona ci si attende una inflazione del 5,1% nel 2022, del 2,1% nel 2023 e dell’1,9% nel 2024.
Fonte : Televideo