Acilia, c’è una scuola fantasma: “E’ pronta dal 2015, ma non ha mai aperto”

A pochi metri dall’ex punto verde qualità della Madonnetta, ad Acilia, c’è un altro edificio che si sta degradando. Si tratta di una scuola dell’infanzia intorno alla quale è cresciuta, rigogliosa, la vegetazione.

Terminata da 7 anni

“Quella scuola è pronta dal 2015 ma non ha mai aperto per un solo giorno di lezione” ha fatto sapere il consigliere Fabrizio Santori (Lega) che, sulla questione, ha chiesto la convocazione di una commissione lavori pubblici. L’edificio si trova in via Cesare Maccari, in una delle zone più popolose nel territorio del municipio X.

La scuola fantasma

Da sette anni i cittadini attendono l’inaugurazione dello spazio. Intanto però dietro al cancello, chiuso da una pesante catena di ferro, le erbacce hanno preso il sopravvento. “E’ una scuola fantasma – ha sottolineato Santori – finita al centro di un contenzioso con il costruttore” ha sottolineato Santori dichiarando l’intenzione di fare luce sugli sviluppi di quella struttura con la commissione lavori pubblici di Roma Capitale.

Il danno per le famiglie ed il quartiere

“Il comune deve farsi carico di quella scuola ed aprirla al pubblico perché da troppi anni, a causa della prolungata chiusura – ha sottolineato il consigliere della Lega – le famiglie di Acilia sono costrette ad iscrivere i propri figli nelle strutture private”. Al di là dell’aspetto economico, c’è da affrontare anche la questione di un manufatto, destinato al pubblico, che sta degradando. Sembra la parabola seguita dal vicino punto verde qualità. Un epilogo da scongiurare.

 

Fonte : Roma Today