Precipita dal tetto di un cascinale in costruzione a Cremona: grave un muratore

23 Marzo 2022

Dalle prime informazioni l’operaio edile è precipitato da un’altezza di 6 metri battendo la schiena contro il marciapiede.

0 CONDIVISIONI

Grave incidente sul lavoro nel pomeriggio di oggi a Salvirola, in provincia di Cremona. Un muratore di 61 anni residente a Brescia è precipitato dal tetto di un cascinale in costruzione. Subito le sue condizioni sono apparse gravi: è stato ricoverato all’ospedale San Matteo di Pavia. L’uomo è sempre però rimasto cosciente. Dalle primissime informazioni l’operaio edile è precipitato da un’altezza di 6 metri battendo la schiena contro il marciapiede. Sul posto si sono anche immediatamente precipitati i carabinieri che hanno immediatamente raccolto le testimonianze dei colleghi della vittima: ancora poco chiare le cause che hanno fatto perdere l’equilibrio al 61enne. Al lavoro nel pomeriggio anche gli addetti Ats, dovranno capire se tutte le norme di sicurezza erano state rispettate.

Altro grave incidente sul lavoro a Varese

Purtroppo non è l’unico incidente sul lavoro di oggi mercoledì 23 marzo: un operaio è rimasto gravemente ferito mentre era impegnato nel collaudo di una tubatura dell’impianto del ghiaccio in costruzione in via Appiani, a Varese. I fatti sono successi questa mattina attorno alle 11.20. Stando alle prime informazioni riportate anche dalla Prealpina, l’operaio, un uomo di 50 anni, è stato travolto da un pezzo dell’attrezzatura che non ha retto alla pressione che ha colpito violentemente l’uomo. Ad allertare i soccorsi sono stati i suoi colleghi: sul posto sono intervenuti i medici del 118  e dell’Ats Insubria. La tubatura che si è rotta l’ha investito all’altezza del bacino: il materiale che gli è caduto addosso gli ha provocato una frattura alla gamba. Il lavoratore è stato trasferito in codice rosso all’ospedale di Circolo: al momento la sua prognosi è riservata.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage