Crotone, arrestato 18enne che investì bimba ucraina di 5 anni: “Già segnalato per guida senza patente”

23 Marzo 2022

Il 18enne alla guida della Fiat Doblò che ha investito il 20 marzo scorso una bimba ucraina di 5 anni, la cugina 17enne e il fidanzatino della ragazza di 16 anni, è stato arrestato e condotto nel carcere di Crotone. Il giovane era già stato segnalato per guida senza patente.

13 CONDIVISIONI

Il 18enne alla guida della Fiat Doblò che ha travolto nella giornata di domenica 20 marzo un ragazzo di 16 anni, la sua fidanzatina 17enne ucraina e la cuginetta della ragazza di soli 5 anni è stato arrestato. La bimba, arrivata in Italia lo scorso 26 febbraio dopo essere fuggita dalla guerra in Ucraina, è purtroppo deceduta sul colpo a causa delle ferite riportate. La misura di custodia cautelare in carcere è stata disposta perché il giovane era già stato segnalato per guida senza patente in altre due occasioni, di cui una nell’agosto del 2020. Il 18enne, infatti, disponeva solo del foglio rosa. Al momento è accusato di omicidio stradale aggravato. 

In auto con lui anche il padre, che davanti alle forze dell’ordine ha cercato di far ricadere su di sé la colpa dell’incidente sostenendo di essere lui alla guida al momento del fatto. I due, dopo esser passati una prima volta in località Cantorato, hanno fatto inversione e sono tornati indietro sulla stessa strada, travolgendo i 3 che stavano attraversando. Il 16enne è rimasto gravemente ferito, mentre la bimba di 5 anni è deceduta sul colpo. La 17enne è rimasta miracolosamente illesa e ha chiamato il 118 per i primi soccorsi. Padre e figlio a bordo dell’auto, secondo quanto confermato dalle forze dell’ordine di Crotone a Fanpage.it, si sono fermati per assistere i tre. Si tratterebbe, in base alla prima ricostruzione, di un tragico incidente dovuto forse anche alle condizioni di maltempo.

Il 18enne è stato condotto presso la Casa Circondariale di Crotone. Le forze dell’ordine hanno al momento smentito l’ipotesi per cui il 18enne avrebbe volontariamente investito i tre per screzi con il 16enne crotonese che stava attraversando. La versione dei fatti sarà oggetto di ulteriori indagini, ma è stata attualmente smentita dai primi accertamenti.

13 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage