Ucraina, decisi nove corridoi umanitari

10.39
Nove corridoi umanitari sono stati concordati per oggi in Ucraina, ma non per uscire da Mariupol. Lo afferma la vice primo ministro ucraina, Vereshchuk, citata da vari media internazionali, sostenendo che non c’è accordo con Mosca per un corridoio sicuro da Mariupol.
A Chernihiv, 130 km da Kiev, le truppe russe avrebbero bombardato e distrutto un ponte cruciale per evacuare i civili e fare arrivare aiuti. Lo riporta il Kyiv Independent, ripreso via Telegram dal consigliere dell’Interno ucraino Geraschenko con conferma locale.
Fonte : Televideo