Colli Veneti: una giornata per scoprire la loro bellezza

La Giornata è stata istituita dalla Regione Veneto e cade la prima domenica di primavera: quest’anno quindi l’appuntamento è per domenica 27 marzo. Scopo dell’iniziativa è proporre e far conoscere le regioni collinari come luogo di attrazione turistica in una regione che già propone la montagna, il lago, i litorali marini e le città d’arte: le colline venete offrono un vero mosaico di paesaggi unici, punteggiati di piccoli borghi e antiche chiesette, ma anche un patrimonio culturale fatto di mestieri, tradizioni popolari e prodotti tipici tutti da scoprire. 

La Giornata, realizzata con la collaborazione di UNPLI Veneto, l’associazione che raccoglie le oltre 530 Pro Loco regionali, affida l’organizzazione degli eventi direttamente ai territori. Fanno parte dei Colli Veneti: Colli Euganei, Colline del prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, Montello, Colli Asolani, Colline del Garda, Colline Moreniche, Colline della Valpolicella, Colline della Valpantena, Torricelle, Colline dell’est veronese, Colli Berici, Colline delle Prealpi Vicentine, Colline della Pedemontana vicentina. La cerimonia ufficiale di inaugurazione della Giornata è in programma al Castello di Conegliano alle ore 11.00 ed è trasmessa in diretta Facebook sui canali Unpli Veneto Pro Loco. 

Impossibile dare conto di tutte le iniziative in programma: gli appuntamenti sono numerosissimi: ci sono le passeggiate nella natura e i giri in bicicletta, la visita a parchi e giardini, le degustazioni guidate dei prodotti del territorio, la possibilità di ammirare chiesette, ville e castelli, piccoli musei.  Gli eventi sono organizzati in modo diffuso e presenti un po’ dappertutto, per scoprire le bellezze di un paesaggio prezioso che all’inizio della primavera è ancora più affascinante. Ne ricordiamo di seguito solo alcuni, invitando alla consultazione del calendario completo, disponibile online sul sito www.unpliveneto.it. 

Chi vuole provare l’esperienza della vita di campagna può approfittare della “Colazione in fattoria con visita guidata e raccolta delle uova” (ore 9.00 – Agriturismo La Buona Terra) a Cervarese Santa Croce (Padova); oppure partecipare all’iniziativa “Un’ape per amica” (ore 15.00 – Piazza Marconi – Comune di Galzignano Terme, sempre in provincia di Padova).  In provincia di Treviso la musica è protagonista in “Saluto ai Colli” con i cori degli alpini (ore 9.30 – sede Alpini Colle Umberto – Pro Loco Colle Umberto) mentre alle ore 10.00, nella sede Alpini Colle Umberto – Pro Loco Sarmede, si ascoltano le “Storie sotto l’albero”. Chi ama la cultura può apprezzare, in provincia di Verona, l’apertura di Villa Da Schio Cita e Museo (ore 9.00 – Villa Cita), oppure in provincia di Padova scoprire le bellezze di Arquà Petrarca e visitare la villa del grande poeta e il Museo del pianoforte. A Barbarano Mossano (Vicenza) si può partecipare alla Passeggiata-racconto in vigneto e Degustazione vini (ore 10.00 – via Calbin 24 – Cantina Pegoraro), oppure partecipare alla Marcia “Tra Visele e Olivari” (partenza ore 7.00 – Piazza del Donatore, Montebello Vicentino – Gruppo Podistico Montebello ASD). Insomma, ciascuno può trovare davvero la sua dimensione, tra sport, natura, storia e buoni sapori. 

In occasione della Giornata, a Monselice prende inoltre il via “Incoming Veneto”, la prima edizione della Borsa del Turismo Regionale, fortemente voluta dal Comune di Monselice, ai piedi dei Colli Euganei, con il Patrocinio della Regione Veneto, Enti e Associazioni.

Fonte : TgCom